11 dicembre 2005

Pizza alta con bufala, lardo e broccoli



Manca poco a Natale, vero ? Dobbiamo stare leggeri, vero?
Allora... Remy propone:

Ingredienti per la pasta

20 cl di acqua
100 g. di farina Manitoba
200 g. di farina di grano duro
10 -12 g. di lievito di birra fresco
(mezzo cubetto scarso)
½ cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaio di olio di oliva

Ingredienti per la guarnitura

Una mozzarella di bufala
8 – 10 fettine di lardo di Arnad
½ scodella di broccoli
Olio extra vergine di oliva
Sale
(peperoncino)

Stemperare il lievito in un terzo dell’acqua (possibilmente tiepida), aggiungere due cucchiai di farina prelevati dal totale e lo zucchero. Amalgamare con un cucchiaio di legno. Coprire con un canovaccio umido e lasciare riposare per mezz’ora.
In un recipiente, mescolare le farine al sale e formare una fontana. Versarvi il lievito, l’olio e l’acqua rimanente. Amalgamare con un cucchiaio di legno sino a quando non sarà sufficientemente compatto da poter passare su una spianatoia. Lavorarlo per fargli inglobare aria sino a quando l’impasto non sarà elastico (un quarto d’ora circa). Riporlo nel recipiente e coprirlo con un canovaccio umido. Lasciare lievitare per due ore.
Lavorarlo nuovamente sulla spianatoia per un paio di minuti e formare una palla. Coprirla con un canovaccio e lasciarla lievitare per una mezz’ora.
Accendere il forno al massimo 240/270°, nel frattempo schiacciare la palla con le mani fino a formare un disco (non usare il matterello che chiuderebbe i pori). Riporla in una teglia antiaderente (oppure rivestita di carta forno) e allargare l’impasto con la punta delle dita facendo in modo da formare un bordo. L’altezza della pizza, prima della cottura dovrebbe essere di circa un centimetro.
Guarnirla con i broccoli scottati e tagliati a tocchetti, il lardo a fettine sottili e la mozzarella a dadini. Infornare per 15 – 20 minuti e far dorare con il grill.
Da accompagnarsi con un vino bianco leggero e frizzante, tipo prosecco.

ps : veramente la prima volta che l'abbiamo fatta era agosto, quando negli orti di mezza montagna i broccoli si decidono a maturare.

7Commenti:

Anonymous Lupo Buono ha detto:

Le Loup est très heureux de vous entendre à nouveau !
Déjà à la Ière visite, le Loup a appris deux nouveautées !!!

La Sorcière vesuvienne est devenue irlandaise !!!

Que pour una pizza, mieux vaut utiliser du lard d'Arnand que celui de Colonnata ( Eheheheh !! ).
Bien entendu, cette suggestion n'a absolument rien à voir avec du cocoricò valdotain !! ( toujours: Heheheheh ! )

Le Loup doit partir, comme d'hab !
Il doit se rendre chez Les Capuleti & Montecchi, mais il sera de retour demain soir.
Donc: à très bientôt.

Vittorio, alias un Loup intrigué !

12/12/05, 09:51  
Anonymous Marì(ber) ha detto:

Sior Lupo, questo è un sito italiofono e lardodicolonnatofilo!
Sgrumft. (Lieta di incontrarti!)
Baci!

12/12/05, 11:33  
Blogger gli scribacchini ha detto:

Traduco, anzi riassumo la parte commestibile del msg del Lupo. La nostra scelta del lardo di Arnad anziché Colonnata gli sembra puro campanilismo e lui se la ride. Io non mi permetterei di dare indicazioni di voto ;-))) Anche perché ho messo le mani su un tocco di lardo di Cinta senese allevato però in Vallée. Ci ho fatto anche un battuto per condire ravioli di lenticchie. Interessa ? La ricetta dei ravioli, intendo. Quella del lardo andrebbe chiesta al maiale. Per lui, già dai tempi dei celti,in questi giorni è tempo di fare le prove tecniche per diventare cotica,cotechino, salsicce, salamelle e affini. Ciao ciao. K.

12/12/05, 11:54  
Blogger damo267 ha detto:

Lieta di vedere che non ci viene abbinata la birra ma il soave liquido dorato che nel cuor ci sta

ciao

damo267

29/12/05, 01:59  
Anonymous Remy ha detto:

Damo: sei autorizzata ad usare il radicchio al posto dei broccoli ma solo tu.
In compenso il lardo deve proprio essere di Arnad checche ne dice il Lupo.

29/12/05, 22:06  
Anonymous lilizen ha detto:

meraviglioso!

19/01/06, 12:14  
Anonymous Kat ha detto:

C'est Remy qui va être content de lire ton commentaire, Lilizen ! C'est vrai qu'elle est bonne cette pizza. En fait elle est née pour que nous puissions manger la même. Pas de tomate pour moi ;-( Mais ça valait la peine de faire un effort d'imagination ;-) Ciao. Kat

19/01/06, 13:40  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home