30 maggio 2008

Kamut a colazione


per 12-15 cialde :
- 120 g di farina setacciata di kamut
- un pizzicone di sale
- un cucchiaio d'olio
- acqua tiepida qb per ottenere un impasto sodo

Non lascio riposare, non tanto per la fretta di fare colazione (beh, anche quella! ) quanto per non dare all'impasto il tempo di iniziare una naturale fermentazione. Visto che devo evitare i lieviti, cerco di evitarne il più possibile. Ora, entro una ventina di minuti, qualsiasi farina impastata con un liquido inizia a fermentare. Da qui i dettami della religione ebraica riguardo al pane azzimo: ha da essere infornato entro 20 minuti .
Stendo col mattarello sulla spianatoia ben infarinata, taglio col tagliapasta da scones e faccio cuocere su una crepiera di ghisa asciutta ma andrà bene qualsiasi padella a fondo spesso.

Avvolgendole in un panno per mantenerle calde rimangono morbide.
Se invece le preferite croccanti lasciatele sulla padella spenta.
Consumatele comunque subito. Appena fatte sono gradevoli. Un ora dopo sono già un pelino troppo "alternative".
Lunghe da farsi ? Quello no. Una volta che si è preso la mano, ci va un quarto d'ora cottura compresa.
Kat

Etichette: ,

9Commenti:

Blogger twostella ha detto:

Sono come le cialdine che avete mangiato domenica con il tè? A proposito, Remy, l'influenza è passata? Buon fine settimana
Ho letto di problemi per il tempo in valle d'aosta voi tutto bene?

30/05/08, 10:40  
Blogger Scribacchini ha detto:

Ciao Twostella
si, sono le cialdine della colazione di domenica. Remy sta meglio e ringrazia. Dimmi come va lì da te. Qui, anche se non oso dirlo forte, al momento i problemi sono gestibili. Forse perché abbiamo l'abitudine di paragonare con l'alluvione del 200o e tutto ci sembra meno grave.
Kat

30/05/08, 11:13  
Blogger twostella ha detto:

Anche qui per ora regge. Però il ricordo della brutta esperienza del '94 mi rende un po'nervosa in periodi di pioggia prolungata.
Baci

30/05/08, 13:11  
Anonymous Mrs. Bee ha detto:

Qui siamo in pieno equatore: ieri 35 gradi e umidità pazzesca, stanotte acqua a secchiate, stamattina gocce di qua, sole di là, nuvole a sud, ventivello a nord, oggi pomeriggio ripetuti diluvi di cinque minuti.....
D'altra parte, ha aperto il Lido: è tradizione che la prima settimana piova....

30/05/08, 14:56  
Blogger Scribacchini ha detto:

Accidenti, Twostella, non mi dire che il nostro è un abbraccio tra ex-alluvionate... Spero sempre di non incontrare nessuno che condivida certi ricordi e le ansie definitve che li accompagnano.
Qui ha smesso di piovere. Da te?
Kat

30/05/08, 15:19  
Blogger Scribacchini ha detto:

Ciao,Apecara
E quanto dura la pioggia tradizionale? Dai che ogni tanto le tende le devo lavare persino io ;-)
Smack. Kat

30/05/08, 15:21  
Blogger twostella ha detto:

C'é stata una tregua oggi pomeriggio. Ma questa sera i nuvoloni neri stanno facendo la ronda, speriamo in domani!!!! Baci

30/05/08, 21:36  
Anonymous mamma3 ha detto:

Alternativa questa ricettina..che copio all'istante! Baci, elga

31/05/08, 11:07  
Blogger Mirtilla ha detto:

buonissime queste cialdine ;)

02/06/08, 11:37  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home