03 agosto 2009

Tagliatelle "con" fiori di zucca


Faceva caldo, avevamo: uova fresche delle galline che pascolano sotto casa, basilico dell'orto, la sorella di Kat a cena, semola di grano duro rimacinata Senator Cappelli e... e allora tagliatelle!

Avevamo cominciato così:

300 g di semola di grano duro
2 uova intere
3 tuorli
2 cucchiai di olio evo
un pizzico di sale

avevamo impastato il tutto (con l'aiuto della planetaria lo ammettiamo :-) e lo avevamo messo in frigo a "riposare".
Suonano alla porta, è la padrona di casa (nonché la allevatrice delle galline che ci forniscono le uova
-Volete due fiori di zucca?-
-Certamente!!!-

Due era un modo di dire 15. Ci siamo guardati e, memori della recente favola di Tinuccia, è stato un attimo: Nelle tagliatelle!


Detto fatto! succede solo nei romanzi. Nella realtà, dopo alcuni tentativi che ci vergogniamo a raccontare, le abbiamo messe in un robot da cucina, sminuzzate e... vi abbiamo aggiunto l'impasto delle tagliatelle già pronto che, ovviamente, è diventato molle :-(
Allora abbiamo aggiunto una settantina di grammi di semola e altra ne abbiamo usata per infarinare abbondantemente la spoja mentre la tiravamo.

Immaginiamo che, sapendo in anticipo gli ingredienti a disposizione, si potrebbe ottenere questa tabellina (circa :-)

400 grammi di semola di grano duro
2 uova intere
3 tuorli
12 o 15 fiori di zucca
2 cucchiai di olio evo
un pizzico di sale.

per condire abbiamo lasciato macerare nell'olio caldo (ad occhio tra i 60° e i 70°) una manciata di basilico fresco con un pizzico di sale grosso. Lo abbiamo versato sulla pasta nella zuppiera assieme ad una manciata di pinoli tostati. Secondo noi e i nostri ospiti il formaggio grattugiato non ci va.

Kat e Remy

Etichette:

12Commenti:

Blogger Gambetto ha detto:

Magari le coincidenze nella vita fossero sempre così :-D Una domanda. Il basilico nell'olio caldo (a meno che non si tratti di un sugo) non l'ho mai cucinato...il profumo rende lo stesso? Per le tagliatelle invece c'è poco da dire complimenti. Mi sarebbe solo piaciuto trovarmi nel dubbio del formaggio grattugiato o meno perchè avrebbe voluto dire che li avevo davanti :-P
Buona giornata

03/08/09, 09:12  
Blogger manu e silvia ha detto:

Complimenti, davvero speciali queste tagliatelle! siamo d'accordissimo per il condimento semplicissimo che avete scelto..e anche originale!
baci baci

03/08/09, 09:17  
Blogger Scribacchini ha detto:

Veramente, per l'olio aromatizzato siamo ancora in fase sperimentale. Tutto quello che abbiamo fatto è frutto di distrazione, dimenticanza o tentativo (soprattutto distrazione). Abbiamo messo il basilico, l'olio e il sale in un pentolino alto e stretto e ve lo abbiamo lasciato un paio d'ore coperto. Ogni tanto accendavamo il fuoco per alcumi minuti (spegnendo prima che cominciasse a sobbollire). Il sapore e molto più delicato di un pesto (ovviamente) ma... da provare.
Remy

03/08/09, 09:38  
Blogger Gambetto ha detto:

Ok, ho annotato tutto. Mi piace parecchio. Piatto fresco e con molte sfumature di sapore dalle zucchine al basilico. Probabilmente è vero, il formaggio grattuggiato potrebbe uccidere in parte questa delicatezza.
Complimenti davvero :-)

03/08/09, 09:42  
Blogger Fra ha detto:

Una coincidenza che ha dato vita a un piatto sublime...mi sembra di sentirne il profumo!!!
Un abbraccio
fra

03/08/09, 12:15  
Blogger Fico e Uva ha detto:

Le migliori ricette.. qualche ingrediente super e un po' di fantasia! Bravi!

03/08/09, 12:34  
Blogger Tinuccia ha detto:

Sono felice di esservi stata di aiuto e complimentissimi per come siete riusciti a riequilibrare l'idratazione delle vostre tagliatelle la cui struttura è venuta perfetta.
Non era per niente facile!Una cosa è partire da una ricetta ben definita, un'altra è modificarla in corso d'opera.
Penso che il sapore dei fiori sia stato molto delicato, ma che unito a quello dell'uovo abbia dato uno splendido risultato, per non parlare del profumo che la Senator Cappelli avrà conferito alla vostra preparazione:)))
Grazie per avermi pensato:)))

03/08/09, 12:59  
Blogger Flavio ha detto:

Ciao,
Ottima ricetta estiva, la proverò sicuramente. Secondo me il formaggio grattuggiato andrebbe bene, solo a patto che si tratti di un Grana Padano molto fresco.
A presto
Flavio

03/08/09, 18:54  
Blogger Scribacchini ha detto:

Grazie a tutti per la visita e i complimenti !
Buona giornata. Kat

04/08/09, 08:25  
Blogger iLa ha detto:

Gnam! Gustose, anzi gustosissime queste tagliatelle! Se ne potrebbe avere un piatto? ;-)
iLa

04/08/09, 15:50  
Blogger Gatadaplar ha detto:

Ciao Carissimi!!!
E tanto, ma tanto tempo che non suono al campanello del vostro blog... mi perdonerete? Entro alla chetichella, rubo una forchettata di questa delizia qui e mi spalmo sul muro ad aspettare il vostro verdetto... col capo cosparso di cenere!!! :*)
Un abbraccio grandissimo!

04/08/09, 20:17  
Blogger Scribacchini ha detto:

Monia, ciao! Non vedo dove sia il problema ma, se proprio ci tieni, dividiamo la cenere a metà visto da quanto tempo non ci affacciavamo pure noi ;-)
Sono successe moooolto cose, alcune pure belle che prima o poi racconterò. Forse ;-)
Un bacione. Kat

04/08/09, 20:56  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home