27 ottobre 2009

Profumo di Lievito


Questa foto l'abbiamo presa da Adriano e, com'è normale lo citiamo e linkiamo il post originale.
Questa è una delle basi della netiquette (le leggi non scritte che regolano la convivenza in rete) ed una delle prime cose che si dovrebbero imparare quando si comincia ad usare internet in modo creativo ma...
Ad Adriano come purtroppo ad altri è capitato un (a dir poco) increscioso incontro con una persona che queste regole di semplice buona educazione e correttezza proprio non le vuole capire
Kat e Remy

Etichette:

9Commenti:

Blogger Cuoche dell'altro mondo ha detto:

Sempre le solite. Che rabbia. Non so se qui in Germania non ho ancora beccato nessuno perchè non si fanno beccare o se sono semplicemente più corretti ed educati.

Baci
Alex

28/10/09, 07:06  
Blogger Scribacchini ha detto:

Ciao Alex, penso - e quasi dispiace - che siano semplicemente più corretti. E' un autentico problema culturale. Finché in Italia vige la legge del più furbo non ne usciremo mai. Rassegnandosi, anche su cose solo apparentemente piccole come una ricetta, si fa il gioco dei furbi. Kat

28/10/09, 08:18  
Blogger Giulia ha detto:

Ben detto!! Mi fa piacere leggere anche qui di questa vicenda... speriamo che arrivi a orecchie "importanti". Sarebbe anche ora che cambiassero un po' le cose in Italia, o no? :-)

28/10/09, 09:31  
Blogger miciapallina ha detto:

Punto primo: ATTENZIONE!
Sto vedendo con i brividi lungo la coda un proliferare di link ai blog sul famoso "FB".....
LE foto che vengono pubblicate li, così come i post che vengono linkati, diventano "automaticamente" (leggere le clausolette in piccolo prima di cliccare su "accetto") di proprietà dei signori FB.
Che possono cederla, venderle ed utilizzarle.
E chiunque (chiunque, ripeto) può usare liberamente il materiale in "condivisione" su FB... anche senza chiedere l'autorizzazione, perchè quella la avete già data quando avete (appunto) cliccato su "accetto"....

Ora mi sembra folle indignarsi (giustamente!) perchè la fatina bionda usa le nostre cose (foto, ricette, testi.....e quant'altro) se poi le pubblichiamo su FB (uno fra tutti) e così stiamo autorizzando chiunque passa di la ad utilizzare il nostro materiale...

Pensiamoci un attimo.

Il materiale che pubblichiamo sui nostri blog ha una speranza di essere protetto, quando lo pubblichiamo su FB (o simili) lo stiamo cedendo.
ATTENZIONE

Come seconda cosa..... Kat e Remy, posso copiare questo post?
Con la capacità di sintesi che vi contraddistingue, con la chiarezza e la precisione, avete detto tutto quello che stavo cercando di mettere giù anche io.....
Il messaggio arriva FORTE e CHIARO

28/10/09, 09:45  
Blogger Scribacchini ha detto:

Si, ovviamente, Micia, puoi traferire questo post da te. Ti mando l'html per posta così fai più in fretta. Kat

28/10/09, 11:02  
Blogger iana ha detto:

E' venuta splendida! Anch'io penso che in Italia se sei furbo ti considerano ganzo... da altre parti se vieni scoperto poi è una bella figura di ....! Purtroppo mi sembra sia così a tutti i livelli!

28/10/09, 12:03  
Blogger Aiuolik ha detto:

L'8 Novembre prepariamo tutti la crostata di Adriano e pubblichiamola a blog unificati!

28/10/09, 13:39  
Blogger miciapallina ha detto:

Eccomi... ho preferito copiare voi, fare una copia nella copia insomma, perchè io sono troppo stanca e quindi troppo fumina in questo momento!
Grazie!
nasinasi

28/10/09, 16:23  
Blogger dada ha detto:

Sempre gli stessi problemi e gli stessi atteggiamenti.
Grazie per questo bell'articolo e la foto è bellissima ;-))
Per tornare ad Alex qui in Francia ne ho già beccato qualcuno (anche se non ci passo le giornate senno' mi viene il cattivo umore)
Buona serata!

28/10/09, 20:59  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home