14 dicembre 2005

Mortadella Bar

Qui, in campamontagna a più di cento chilometri da una città "provinciale", le novità arrivano con molto ritardo, ammantate di una sorta di aura leggendaria che ci fa un po' sorridere, ora che non ci fa più sognare.
Purtroppo però, arrivano e, seppur con ritardo di mesi, arrivano al galoppo. Un povero diavolo ha appena fatto in tempo ad imparare a dire sushibar, che già è diventato un Wine and Food Bar.
E allora, con la faccia di chi ha scelto molti anni fa di non uniformare la propria ignoranza, io chiedo.
Prima mi guardano strano poi, con un certo coraggio si guardano dentro e... improvvisano una spiegazione raffazzonata.

" Un wine and food bar è una cosa talmente ovvia che non ha bisogno di spiegazioni, ce n'è uno in via..."
" Si, va bene ma... Non potrebbero chiamarlo Cantina, come cinquant'anni fa?"
" Enno, è diverso, molto diverso"
" In cosa?"
" Sei vecchio e non capisci niente"
" E certo, Wineandfoodbar è più semplice ed evocativo e tutti lo capiscono immediatamente ma, se volessi bermi un chinotto?"
" Chinotto? Ma è da trogloditi"
" Ah si? E la gazzosa è da giovani invece?"
" Gazzosa?"
" Si, tu non bevi gazzosa?"
" Assolutamente no! Io bevo sprite".
“ Appunto!”
E con questo ci rinuncio, però...
Per consolarmi della impossibilità di capire dove si possa trovare un onesto chinotto (per favore, non cambiategli il nome) comincio a fantasticare sulla possibilità di chiudere il winerobivaribar e di sostituirlo con una CANTINA con attesissimo “Intermezzo Pane e Mortadella ". No, non tramezzino, Intermezzo.
Però avete capito benissimo: pane e Mortadella, il cibo degli dei e dei muratori (se non si fosse ancora capito, tifo per i secondi).
Si potrebbe addirittura proporre un menu pane e Mortadella, tipo questo:

Pane e Mortadella sbarazzino
Mortadella a fette sottili avvolta attorno a un grissino, con:
-clinto
-grignolino
-serprino
-birra bionda, rossa

Pane e Mortadella doc
Mortadella a fette sottili a farcire una biova accompagnata da:
- chianti
- barbera
- cabernet
- montepulciano nobile

Pane e Mortadella snob
spiedini di cubetti di Mortadella e pane di Altamura, con:
-morellino di scansano
-prosecco di valdobbiadene
-sassello
-müller türgau
-birra scura

Pane e Mordadella che se la tira
sandwish di scaglie di sedano rapa e Mortadella (senza pane, évidemment), con:
- sassicaia
- brunello di montalcino
- piccolit

Con il pane e mortadella sono assolutamente vietati:
-tutte le bibite dolci e gassate (chinotto compreso)
-il nero d'avola, almeno sino a quando non finisce la moda di metterlo dappertutto.
-l'aceto balsamico di Modena per la stessa ragione, specialmente quello da sei euro al litro.
Remy

continua...

13Commenti:

Anonymous Anonimo ha detto:

E se ti dico che a me il Pane e Mortadella piace anche col Chinotto? ;-)))
S'ciao! Patt

14/12/05, 22:56  
Anonymous Anonimo ha detto:

"Piace anche a me ma in pubblico non si dice. S'ciao" mi detta Remy dal fondo della miniera.
Bacio. K.

15/12/05, 08:34  
Anonymous Marì(ber) ha detto:

Argh!!!
... mortadella sì, Chinotto sìsìsì, ma separati, vi prego!
A proposito di chinotto... date un'occhiata qui:
http://www.chinotto.com/spuma/index.htm
Purtroppo non ho potuto leggere perché - lo ammetto - a me piace tanto anche la politicamente scorrettissima Cocacola (non con la mortadella, eh!)
Buona giornata

15/12/05, 08:45  
Anonymous Anonimo ha detto:

Oh, pensavate che il troglodita per eccellenza non apprezzasse ?

E invece apprezzo, dimolto ma dimolto proprio.

Un bacio.

Alessandro

15/12/05, 12:05  
Anonymous Anonimo ha detto:

il giorno che apri questo locale mollo mio marito e corro lì!!!
....ma mi sa che lui viene a ruota !!
Ne parlavamo giusto ieri perchè avevo appena sfornato il pane e Robi mi ha chiesto pane caldo e mortadella fetta diametro 40 cm. per il pranzo di Natale!

E P.S. adoro anche il chinotto : per me ha sapore di infanzia, la mia , quando la coca faceva male ai bambini e mio padre mi diceva che se mettevo un osso di pollo nella coca si sarebbe sciolto!
P.S. II come vado per ora ?...forse ho capito come funziona ...sono un mito!

15/12/05, 15:37  
Anonymous Anonimo ha detto:

Mi sono dimenticata la firma ...Vale

15/12/05, 15:38  
Blogger gli scribacchini ha detto:

Vai alla grande ! Inoltre, dal momento che citi un Robimarito che bisogno c'è di firmare ? :-)))
Questa sera cerco l'Ode al Chinotto di Lella Costa ( ne La Daga nel loden) e trascrivo. Ce lo meritiamo. Baci. K

15/12/05, 16:05  
Anonymous Anonimo ha detto:

"Ma se l’amore lo fai per amore,
se non ti piace lo stato poliziotto,
se non ti abboni al Sole Ventiquattrore,
non barare, dài: sei un tipo da Chinotto…"
:o)

15/12/05, 18:13  
Anonymous Remy ha detto:

O tu che leggi Lella Costa e la sua Ode al Chinotto, fatti riconoscere.
Per favore...

15/12/05, 18:48  
Anonymous Anonimo ha detto:

...non l'avevo mai letta ..ma quella lì sono io !!... e di sicuro non baro!! MI PIACE IL CHINOTTO !
VALE

P.S. per non sentirsi sempre anonimo e dimenticarsi liberamente di firmare come si fa per aver scritto in alto a sinistra(...)il nome? come Remy?

15/12/05, 18:59  
Anonymous Remy ha detto:

Sotto la casella nella quale scrivi il commento, c'è scegli un'identità.
Clicca su altro e riempi la casella NOME.
Ciao

15/12/05, 21:33  
Anonymous La Betta ha detto:

Ieri ho fatto un sogno.
Un sogno in cui una mortadella gigante si beveva un chinotto davanti alle vetrine di un wineandfoodbar travestito da cantina, mentre Lella Costa cantava "Almost Blue" sulle note di "Jingle Bells" e le renne brandivano un cesto di carciofi cercando di convincere Babbo Natale a trainare lui la slitta.

Giuro, è l'ultimo anno che fumo il muschio del presepe...

27/12/05, 10:30  
Anonymous Kat & Remy ha detto:

Ti crediamo, Betta, ti crediamo. Certo però che CdC visto attraverso i tuoi sogni è davvero un bel film. Sei grande! Baciotti. Kat e Remy

27/12/05, 11:32  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home