03 ottobre 2008

Desarpa 2 (la cronaca)


Vi ricordate? Sabato scorso vi dissi: "Se non ve la sentite di partecipare di persona, ve lo racconteremo noi nei prossimi giorni."
Ebbene, eccoci qua ma, come avrete capito, le uniche immagini che vedrete saranno quelle del caricabatteria della macchina fotografica :-(
A questo punto non ci rimane che raccontarvi come l'abbiamo vissuta noi ma cosa possiamo dirvi?

Possiamo dirvi come nonostante i nostri buoni propositi di non incrementare la scorta di formaggio già debordante, non siamo riusciti a resistere alla Fontina che aveva portato Ives... e il Corquet di capra avvolto nella cenere di Rubens? E cosa dire di quei giovanissimi allevatori-casari e dei loro formaggetti che avevano solo 4 o 5 ore di stagionatura? O della loro marmellata di latte di capra?

Possiamo raccontarvi che nonostante i buoni propositi ci siamo emozionati anche questa volta di fronte al passaggio delle mucche e ci siamo commossi di fronte alla fierezza con la quale i proprietari le "mostravano" alla città.

Possiamo raccontarvi dell'amica Elisa, giovane agricoltrice bio dall'inarrestabile inventiva che, con gli occhi umidi, ritornava a desarpe passate quando, bambina, accompagnava i nonni.

Possiamo raccontarvi dei bambini vestiti da pastori che sembravano dei principi e hanno fatto sgorgare più di una lacrima di tenerezza.

Possiamo raccontarvi che la macchina fotografica non serve a nulla perché le immagini pur bellissime non possono raccontare le emozioni.

Essi, alla fine, quello che possiamo raccontarvi è che, anche se non siamo agricoltori ne lo furono i nostri genitori, ci siamo cascati anche questa volta.

Remy

Etichette:

12Commenti:

Blogger cuochetta ha detto:

ed io con voi... cascata come una pera cotta da abbinare ai vostri formaggi stipati... commossa e attonita... l'anno prossimo ci vengo anche io...
Annina

03/10/08, 22:27  
Blogger graziella ha detto:

Io mi accodo ad Annina e penso allo spettacolo a cui potrebbero assistere i nostri bimbi un pò troppo "cittadini"!

03/10/08, 23:30  
Blogger enza ha detto:

concordo la macchina fotografica non serve.

04/10/08, 08:14  
Blogger twostella il giardino dei ciliegi ha detto:

Guarda è ancora più poetico raccontato! Ogni tanto ci vuole un momento tutto nostro ... Buon WE
p.s. non so perchè mi è venuta voglia di formaggio ...

04/10/08, 09:25  
Blogger cat ha detto:

dai, facciamo un post pluriregionalmontanaro!
il racconto della desarpa, le foto del bartlmae;
quando da piccoli passavamo le estati con la nonna a Trodena Truden, il ricordo delle mucche agghindate di ritorno dalla malga cislòn è ancora molto vivido: da sole conoscevano la strada di casa, e tutte fiere del loro cappellino da vere signore chiedevano la precedenza tra i vicoli del paese; sotto casa nostra c'era la stalla di due mucche grigie, come arrivavano a destinazione, muggivano "sottovoce" finché non gli veniva aperta la porta della stalla (la porta era sormontata da una testa di civetta impagliata, che ci terrorozzava!. con il candorlo (Kanterle in dialetto) scendevamo dalla Frau Joooo (Frau Anna, ma ad ogni frase aggiungeva un bel Joooo [siiii]e per noi era diventata la Frau Joo. La nonna metteva il latte in una bottiglia di vetro e dopo qualche ora, sulla superficie si formava un denso strato di panna, che ci spazzolavamo con i mirtilli.
ora basta altrimenti mi parte una lacrima ;O) ciao cari scriba, buon fine settimana - Remy, ti ho visto, lì in dispensa, molla quel formaggio, almeno a colazione! buon fine settimana, cat

04/10/08, 09:37  
Anonymous Mrs. bee ha detto:

Se l'Universo ha fatto in modo che la macchina fotografica fosse scarica, c'era il suo bel perchè: perchè dovevi scrivere questo bel post per noi, Kat.

04/10/08, 10:27  
Blogger Scribacchini ha detto:

Oltre alla gioia di leggere le vostre reazioni, quello che mi fa più piacere è che questo post così bello l'ha scritto Remy ;-)
Kat

04/10/08, 11:32  
Blogger Scribacchini ha detto:

La Desarpa in città si svolge ogni due anni. Appuntamento l'ultima domenica di settembre o la prima di ottobre del 2010 quindi.
Kat

04/10/08, 11:34  
Blogger Paola dei gatti ha detto:

racconta...racconta... uccide più la gola che la spada...io vado matta per il formaggio soprattutto la fontina npn parliamo di fonduta..

04/10/08, 19:13  
Blogger Davide Lorenzo Marino ha detto:

ciao,
ho un sito che recensisce blog e siti.
Se ti interessa segnalare anche il tuo blog vieni a visitarmi su
http://migliorisiti.blogspot.com in cambio di un antibanner ti inserirò nell'elenco dei siti segnalati

05/10/08, 13:48  
Blogger Amelia ha detto:

E' come se le avessi visto le mucche afilare e i bimbi vestiti da pastore, grazie per averla condivisa con noi

06/10/08, 09:47  
Anonymous Anonimo ha detto:

Non sono riuscito a vedere la sfilata ma tutti mi hanno detto che era emozionante.

Sono rimasto sotto ai portici per lavoro. Ho notato una grande soddisfazione dei produttori che hanno presentato il frutto del loro lavoro.
W la Fontina di alpeggio, i fermier di capra e la carne bovina di razza valdostana.....

ciao a tutti

Diego

o

09/10/08, 21:09  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home