09 febbraio 2009

Risotto brulé

Che sarebbe poi un risotto al vino rosso e spezie da vin brulé. Noi abbiamo messo cannella, chiodi di garofano, alloro, scorza d'arancia e bacche rosa. E' nato per gioco ma quanto era buono ! Però... così come lo vedete è scomodissimo e soprattutto poco decoroso da mangiare. Si passa il tempo a scansare o sputacchiare spezie legnose.
Insomma, va bene solo per la fotografia ;-)

Abbiamo messo in pentola a rosolare il solito scalogno (ma andrà benone una cipolla piccola) quindi il riso che abbiamo bagnato con un generoso bicchiere di vino buono. A questo punto si aggiungono le spezie infagottate in una garza legata con spago da arrosto quindi il brodo.Di carne se lo gradite, sennò andrà benissimo brodo vegetale, anche granulare purché di buona e biologica famiglia. Mantecate secondo le vostre abitudini ma, di grazia, senza parmigiano che non c'entrerebbe proprio niente.

Grazie Massimo per il Carnaroli. Speriamo di avergli fatto onore.
Kat e Remy

Etichette:

8Commenti:

Blogger Fra ha detto:

Mi piace questo gioco!!! Deve risultare un risotto davvero molto profumato, che nonostante nasca da tradizioni italianissime mi ricorda i risi speziati orientali
Un bacione e buona settimana
fra

09/02/09, 12:14  
Blogger iLa ha detto:

Proprio bello ed intrigante questo risotto. Mi piacerebbe davvero provarlo. Ma, di grazia, voi cosa avete usato per mantecarlo?

iLa

09/02/09, 12:47  
Anonymous Scribacchini ha detto:

hem... noi non mantechiamo quasi mai :-/
Siamo troppo barbari ;-)
Remy

09/02/09, 13:03  
Blogger cuochetta ha detto:

non conoscevo il trucco delle spezie infagottate e vi ringrazio x la dritta! A buon rendere :)
Annina

09/02/09, 13:55  
Anonymous FrancescaV ha detto:

sono tornata a casa da poco, dopo aver visto al super una scatola con tutte le spezie per fare il vin brulè, e mi ero detta che volevo provare. Ora voi proponete questa varinate risottosa veramente originale e speziata. Ora vado a comprarle!

09/02/09, 15:35  
Blogger Scribacchini ha detto:

Ciao a tutte. Felice che la mia pazzia domenicale vi ispiri!
Ciao ILa. Di solito mantechiamo con olio di riso e Remy lo sa benissimo ma in questo periodo gioca a fare il rusticone ;-)
Kat

09/02/09, 16:31  
Blogger cat ha detto:

la prossima volta, per evitare il "ruminare", forse è meglio usare un sacchettino di garza ;O)))
risotto coraggioso, saluti pallidi pallidi cat

09/02/09, 21:17  
Blogger cannella ha detto:

E' la cannella che fa la differenza...

10/02/09, 10:03  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home