15 febbraio 2006

Meme me too

Poco male se non ne conoscete nessuna. E' che sono un po' più vecchiotta di voi (1953)e, siccome sono pure dei gemelli, ho anche gusti girovaghi. Senza contare che i francesi li ho saltati a pié pari, eheheh.

7 per una vita,eh! Bella scommessa...

- Mornin' has broken di Cat Stevens
- Sleep song di Graham Nash da Songs for beginners
- Ruby don't take your love to town di quella leggenda del country che era e rimane Kenny Rogers
- Mozart - Exultate jubilate magari interpretata dal soprano Teresa Stich Randall con Maurice André alla tromba ( benché sia,a mio parere, l'unica cosa un po' kitsch che abbia composto il caro Wolfi)
- A tisket a tasket di Ella Fitzgerald anche nel cover di Dee Dee Bridgewater ( si, così fanno 8. Embè ?)
- Who by fire di Leonard Cohen o qualunque altra sua
- Tutto Fabrizio de André - e non chiedetemi di scegliere perchè divento violenta

Più tutta la selezione di Remy e altre 77.777 che non vi dico nemmeno se mi fate scolpire meline per il resto della vita. Oh !
Kat

8Commenti:

Anonymous Graziella ha detto:

Avevo intuito che ti piaceva De Andrè! Sul resto non commento,potrei fare brutta figura!

16/02/06, 08:13  
Anonymous Kat ha detto:

E io avevo intuito che a te piaceva Bertoli. Da noi esiste un rituale del sabato mattina. Il primo che si alza tira fuori il lievito dal frigo e mette su un cd di Bertoli, sempre lo stesso ;-) Poi, in base alle necessità "terapeutiche" del momento, segue la Mannoia oppure Mozart oppure Bobby McFerrin. Il Jazz, di solito, arriva col buio. Ma quelle dovevano esere le canzoni "di una vita"...

16/02/06, 09:10  
Anonymous Graziella ha detto:

Bello il vostro rituale!

16/02/06, 11:03  
Anonymous Patt ha detto:

Non ci crederai, ma la tua prima era anche la mia prima, quando avevo provato a scrivere senza scegliere a casaccio!
Capito niente? Beh, neanch'io! ;-)
'ciotti

16/02/06, 19:24  
Anonymous Jazzer (che di come Ella non c'è nessuna) ha detto:

A tisket a tasket di Ella Fitzgerald

Lode, lode, lode a te che l'hai scelta e all'immensa Ella!!!

(Dee Dee Bridgewater? Ripassare alla cassa, grazie!) :-)

16/02/06, 22:08  
Anonymous Kat ha detto:

'assie. Adesso però quella canzone la fai ascoltare a Graziella, eh !
Quanto alle interpretazioni di Dee Dee io le trovo molto più che coraggiose. Ciao, severo maestro.

16/02/06, 23:02  
Anonymous Jazzer ha detto:

Severo... orsù! :-)
E' che più ascolto voci femminili in ambito jazz, più ringrazio il cielo che sia venuta al mondo Ella. Come lei nessuna mai. Senza nulla togliere ad altre grandissime, troppe da nominare. Dee Dee invece non mi è mai piaciuta, ma magari è un problema mio.

18/02/06, 15:32  
Blogger ep ha detto:

Grazie della tua visita, sei satto gentile ad aiutarmi. Il tuo blog è "veramentissimo" interessante.ciao ep

08/10/07, 15:07  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home