20 agosto 2006

Happy Birthday, Miss Muffin !

Cara Terry
Chissà se esistono muffins che non hai mai cucinato o addentato o incontrato? Ci sembra difficile, però abbiamo voluto provarci. Con un bricciolo di malizia, forse. Va detto che abbiamo in dispensa, perché tradizionale della zona d'origine di Kat, un ingrediente difficilmente reperibile se non in Francia, le pralines roses, ovvero mandorle caramellate ricoperte di glassa rosa. Ma proprio rosa rosa! Volendo, si possono fare in casa, ma è un bel delirio. Se ne vuoi un po' come pensierino di compleanno, di quelle industriali, eh... fai un fischio appena torni sul continente.


Muffins rosa (con formaggio cremoso e pralines roses)
ispirati ad una ricetta di Lilizen

-120 ml di latte (vaccino o alternativo)
-120 ml d'olio evo, se piace, oppure di riso, più neutro
(- un cucchiaio di acqua di rose)
-1 bustina di lievito vanigliato
-200 g di farina zero o integrale fine
-2 uova
-70 g di zucchero
- 2 bei cucchiai di Philadelphia o affini
- 12 pralines roses grossolanamente pestate

Accendi il forno su 180-200° (secondo l'indole del forno).
In un robot mescola a velocità lenta il latte, l'olio e l'acqua di rose quindi le uova, il formaggio cremoso e lo zucchero. Aggiungi ora il lievito e per finire la farina. Le pralines si tuffano nell'impasto per ultime senza insistere a mixare. Distribuisci nei pirottini infilati negli appositi stampi e inforna per 15-20 minuti(secondo la taglia dei muffins). Lascia raffreddare su una griglia. Addenta una volta tiepidi.

Buon compleanno Terry. Mille auguri, primo fra tutti La vie en rose, e baci baci.
Gli Scribacchini

ps: buttanto un occhio qui, ovvero da Mercotte, potete vedere cosa fanno con le pralines roses quelle veramente brave ;-)

Etichette: ,

22Commenti:

Anonymous Miss Muffin ha detto:

Porca Paletta che sorpresa!!!
GRAZIE SCRIBA!!!!;-))))

Siete unici!! Come questo Muffins...che porca zozza mi manca all'appello....come è potuto sfuggirmi!!??
Come farò a provarlo...dovrò fare un viaggio in terra francese per procacciarmi la materia prima! Perchè questo muffin mi ispira una cifra...SUL SERIO!!!! Soprattutto con l'acqua di rose!
Ne addenterei uno or ora per colazione...ops Breakfast!;-)


Cmq di muffins ce ne sono una quantità industriale...e la mia missione sarà lunga...provarli tutti...ma Miss Muffins riuscirà anche in questa impresa!;-)

Insomma ancora grazie a tutti voi Veci!;-)

Terry

20/08/06, 09:56  
Anonymous lilizen ha detto:

Quelle bonne idée...avec des pralines roses ! Merci pour avoir transformer cet essai.
A la maison, c'est un succés, et je les sucre très peu..l'autre jour je les ai fait sans le pralin, juste les 70g de sucre en poudre et les pépites de chocolat, j'ai trouvé ça étonnament suffisant !
bon dimanche la miss!

20/08/06, 11:52  
Blogger cannella ha detto:

Non è corretto postare dei muffins con un ingrediente che si trova solo in Francia. Lo sai che Alberto è allergico!!!;-)))

20/08/06, 12:36  
Blogger Marie-Laure ha detto:

Ils sont très beaux et j'ai justement des pralines roses à terminer.

Aurais-tu une version française ? Je ne comprends pas : 1 bustina di lievito vanigliato et 2 bei cucchiai di Philadelphia o affini

20/08/06, 12:46  
Anonymous graziella ha detto:

Ed ecco il tocco di classe per il compleanno "Terrifero"!!!
L'ingrediente francese fa molto chic!!!!

20/08/06, 13:59  
Anonymous Kat ha detto:

Canny, il mio è un semplice tentativo di desensibilizzazione mediante lieve e frequente esposizione ;-)
Se dovesse invece peggiorare,avvisami subito.
Graziella vado "in là" ovvero da mammà la settimana prossima. Vedrò di fare provviste... Sennò mandorle caramellate e qualche goccia sparsa di colorante rosso.
Baciotti

20/08/06, 14:57  
Anonymous Kat ha detto:

Merci Lili pour cet essai franchement délicieux. Peu de sucre, de l'huile à la place du beurre et plein de petits machins succulents au milieu, c'est le genre de recette avec laquelle j'ai beaucoup affinités. On continue à explorer?

20/08/06, 15:02  
Anonymous Kat ha detto:

Bienvenue, Marie-Laure.
Avant la traduction, quelques tuyaux. Quand tu rencontres du Philadelphia (Kraft) dans une recette italienne,c'est l'équivalent du Saint Moret. Dans ce cas "affini" signifie "produits similaires", quelques marques italiennes ayant depuis peu commencé a produire ce genre de fromage.
L'Italie produisant beaucoup de riz, l'huile est disponible partout. Très fluide et inodore, je la trouve parfaite en patisserie. Bon, personnellement j'aime mieux une huile d'olive fruitée mais ma moitié rechigne.

Préparation et cuisson identiques à celles de Lilizen.

Ingrédients de ma version :
-120 ml de lait
-120 ml d'huile extra vierge ou de riz si vous préfèrez une saveur plus neutre.
(- un cuillère à soupe d'eau de roses)
-1 sachet de levure vanillée
-200 g de farine 55 ou 65
-2 oeufs
-70 g de sucre
- 2 bonnes cuillérées de Saint Moret ou produits similaires
- 12 pralines roses concassées.

Bon dimanche! Biz

20/08/06, 15:18  
Blogger cat ha detto:

che sgolosamento questi muffini a pallini rosa! le praline rosa non le ho mai assaggiate, ma sono sicuro che hanno il gusto e il profumo dei vecchi negozi di dolciumi (avete presente l'episodio di pippi calzelunghe?), con i dolci in bellavista nei vasi di vetro con il tappo dorato...bellissimi! saluti golosi cat

20/08/06, 15:31  
Blogger Maria Giovanna ha detto:

Auguri Miss Muffin, da tanto cerco ricette per muffin dolci, visto che sei esperta potresti suggerirmene una supercollaudata?

20/08/06, 17:38  
Anonymous Uno Sciba ha detto:

Maria Giovanna trovi muffins di tutti i tipi (anche supercollaudati) nel nostro archivio o in quello di Cannella e credo che anche Fdz ne abbia postati un tot. Sono talmente facili che credo riuscirei a farli persino io :-)
Remy

20/08/06, 18:54  
Blogger Mercotte ha detto:

Coucou kat !
Tu imagines bien qu'au pays des pralines ces muffins me sont familiers, mais pas tout à fait avec les mêmes ingrédients, donc je vais comparer et je suis sûre qu'avec Lili et toi, je serai conquise!

21/08/06, 04:46  
Blogger fiordizucca ha detto:

i francesi non hanno inventato le praline, tant'é che queste le fa mia zia in puglia, solo che lei le chiama mandorle zuccherate e non ci mette il colorante! :D
sai com'é, sano patriottismo dall'estero.

oh, ma quanto e' bella questa foto?!

tanti baci a tutti

21/08/06, 14:07  
Anonymous Kat ha detto:

Sanissimo patriotismo, FDZ!
E siccome non volevo farmi tostare e caramellare anch'io, mica ho detto chi le ha inventate le praline ;-p Anche perché è facile che le abbiano fatte per primi gli arabi. Avevano lo zucchero loro e fino al tempo delle crociate noi manco sapevamo cosa fosse.
E dopo questo pistolotto storico, le vuoi due pralines roses o no? Guarda che vado a casa solo ogni tanto! Bacio

21/08/06, 15:59  
Anonymous Kat ha detto:

Mercotte, che abita anche lei nella zona in cui queste praline rosa sono tradizionali, ci dice che le ha subito riconosciute. Però, chissà che non provi questa versione ;-)

21/08/06, 16:05  
Blogger Marie-Laure ha detto:

Je viens de les faire grâce à ta traduction. Ils sont très très moelleux, un vrai régal !

J'ai mis 50 ml d'huile et 180 ml de lait pour les alléger un peu.

Merci !!!

23/08/06, 16:27  
Anonymous kat ha detto:

Marie-Laure, comme quoi , en patisserie le travail d'équipe, ça marche toujours! Alors...Merci Lilizen!

23/08/06, 16:39  
Anonymous Kat ha detto:

Marie-Laure dice di aver provato a ridurre l'olio a 50 ml, aumentando la dose di latte a 180 ml con un risultato decisamente soddisfacente.

23/08/06, 16:48  
Anonymous Anonimo ha detto:

Che belli questi muffins!!

11/11/06, 14:50  
Anonymous mickymath ha detto:

ils sont magnifiques tes muffins!! bises micky

20/01/07, 01:15  
Anonymous Soniuccia ha detto:

Ho bisogno di qualcuno che mi dia la ricetta per preparare una glassa rosa (ma non tenute, rosa shoking, fuxia direi) per coprire dei muffin, una sorta di cupcakes insomma).
Potreste aiutarmi?
Ve ne sarie grata

soniuccia.86@virgilio.it

03/05/07, 20:57  
Anonymous Ricette dolci ha detto:

Complimenti, ottimo sito!!



http://www.ricette-dolci-ricette.com
http://www.le-ricette.it

11/05/13, 17:32  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home