07 settembre 2007

Rape rosse quasi chic

A parte la vinaigrette con spolverata di prezzemolo che le accompagna tradizionalmente in Francia e contrasta molto piacevolmente col loro sapore dolce, e la versione light di Mariber, ci capita di accompagnarle a cipollotto o, in assenza di questo, scalogno (quello lungo, se lo trovate, è dolce abbastanza da potersi mangiare crudo) nocciole o (meglio) anacardi tostati tritati grossolanamente e, per condirle, aceto di mela o (meglio) aceto di lamponi.
Kat e Remy

P.S.: Tranquilla Patt, ora per un po' le mangeremo senza dirlo ;-)

Etichette:

5Commenti:

Blogger Aiuolik ha detto:

Non vado matta per le rape rosse, ma preparate così mi sembrano interessanti. Grazie.
Ciao,
Aiuolik

07/09/07, 09:11  
Blogger Marika ha detto:

Mica male l'idea del club delle rape rosse ... scherzi a parte l'abbinamento con le nocciole lo trovo molto interessante ... magari i prossimi ravioli dolci o le prossime ciambelline le spolvero con la granella di nocciole. Chissà ...
Marika

07/09/07, 10:02  
Blogger Petula ha detto:

mi associo al club! con le rape rosse ho condito pure le tagliatelle ;-))

07/09/07, 10:30  
Anonymous Anonimo ha detto:

Devo provare questo delizioso condimento, molto bella la foto mi ha stuzzicato l'appetito.(vista l'ora)
Ciao Mara

07/09/07, 11:41  
Blogger Scribacchini ha detto:

Bene, mi sa che oggi a pranzo proviamo a condirci una pasta. Se vien fuori qualcosa di commestibile faremo sapere ;-)
Remy

07/09/07, 12:06  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home