23 aprile 2007

Piselli, Prosciutto, Peperoni


La ricettina di oggi nasce dalla rielaborazione di questo sugo, adattato per renderlo gradito anche allo zucchinòfobo Jazzer
;-)

Ingredienti:
piselli già lessati
peperoni freschi, rossi e/o gialli
prosciutto cotto, fetta di spessore mezzo centimetro
cipolla bianca o scalogno
olio e.v.o.
sale
coriandolo

Preparazione:
Tritare grossolanamente la cipolla, dadolare il prosciutto e tagliare i peperoni a quadrotti.
In un saltapasta, far appassire la cipolla con un cucchaio scarso di olio, aggiungere il prosciutto e farlo rosolare. Unire i peperoni, salare e, spadellando, portare a cottura i peperoni, badando che rimangano molto "al dente". Verso la fine, unire anche i piselli e insaporire con il coriandolo.
Versare la pasta nel condimento, spadellare ancora qualche istante e servire.

Patt

Etichette: , ,

5Commenti:

Blogger flat eric ha detto:

E se ci condissi le tagliatelle, a chi farei del male?
;-]

23/04/07, 10:29  
Blogger Gaia ha detto:

mi sa che le tagliatelle sarebbero felici...

23/04/07, 13:49  
Blogger graziella ha detto:

Oggi il consorte è lontano dal pc, ma son sicuro che gradirebbe molto!
Arriverà per le 23 e 30, un pò pesantini i peperoni a quell'ora?

23/04/07, 18:35  
Anonymous Patt ha detto:

Flat Eric, a nessuno! È fatto apposta! ;-)
Gaia, risposta esatta! :)
Graziella, non sono la persona più indicata per dirlo: io digerisco anche i sassi, figurati i peperoni a mezzanotte! ;-D

23/04/07, 18:51  
Anonymous Jazzer ha detto:

interessante, molto interessante. La prossima volta che mi tocca cucinare ci provo!

24/04/07, 09:19  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home