18 giugno 2008

You and me ovvero Meme dei rituali di coppia

Che stiamo per sposarci non è certo un segreto. A dir vero è l'unico argomento che, al momento, ci tocchi davvero, a tal punto che, perdono perdono, rilanceremo i vari meme premiosi solo dopo il viaggio di nozze. E facciamo di peggio, vi proponiamo noi un piccolo meme amoroso.
Vi va di raccontarci i vostri rituali di coppia ? Magari vi accorgerete di averli persi per strada e rimarrete sorpresi di quanto valga la pena spolverarli , anzi, risfoderarli ;-)

Il nostro piccolo segreto è... stagionale...
Da quando ci conosciamo non abbiamo più mangiato un'albicocca intera. La nostra storia è iniziata a metà giugno (26 anni fa) e mentre facevamo cip cip sul ramo, aprivamo in due ogni albicocca e ce le dividevamo amorevolmente, mature o meno mature che fossero. E' diventato il nostro modo di celebrare il nostro incontro.
E ora siamo tutt'orecchie...
Kat e Remy

ps: Chi non ha un blog può raccontarsi qui nei commenti, mentre invitiamo chi blogga a segnalarci la pubblicazione del post così magari ci riesce di fare una raccolta da far invidia alla Posta del Cuore...

Etichette:

19Commenti:

Blogger twostella ha detto:

Mumble mumble, medito! Buona giornata!!!!

18/06/08, 08:04  
Blogger antonella ha detto:

Anche noi dividiamo tutto a metà frutta compresa :-)
Bellissima la sensazione di stare per sposarsi vero?

18/06/08, 08:18  
Blogger Gatadaplar ha detto:

che bellissimo memè... certo... dopo tanti anni che stiamo insieme ci dovremo pensare un pò... e almeno così coinvolgo un pò anche il Compare, che sta sviluppando una preoccupante forma di gelosia verso i miei blogs... :DDDD
Bacioni! =(^.^)=

18/06/08, 09:16  
Blogger miciapallina ha detto:

a parte il fatto che voi due avete scelto per sposarvi proprio il giorno più importante per me e GG.... a parte questo piccolissimo dettaglio che mi da camminare con il sorriso spiaccicato in faccio da un paio di giorni.... a parte.... appena il capo mi da 5 minuti di tregua questo lo faccio di sicuro!
Certo che si!!!
nasinasi "nnamorati"

18/06/08, 09:18  
Blogger Aiuolik ha detto:

Che meme romantico!

18/06/08, 16:23  
Blogger la sorella bionda ha detto:

Appena posso posto da me il primo meme della mia vita bloggheresca e vi faccio un fischio!

..E comunque..anche stavolta,mi è scivolato addosso il vostro amore semplice e meraviglioso come fosse miele..l'albicocca a metà è quanto di più poetico le mie orecche potessero ascoltare questa sera..
Eeehh l'amour l'amour..

18/06/08, 23:28  
Blogger anna righeblu ha detto:

Sono tanti anni che siamo insieme, e... non dimentichiamo mai una data importante per noi...
Ci penserò

18/06/08, 23:30  
Anonymous Mrs. bee ha detto:

oh l� l�...i rituali di coppia Cat&Bee, il gatto che non fa le fusa e l'ape a cui non piace il miele?
li scriveremo, prima o poi......posta del cuore, tz�!
Kyss og klem

19/06/08, 12:32  
Blogger Gracianne ha detto:

Comme vous etes mignons :) Nous aussi, ca fait 25 ans, et je me demande si on n'a pas oublie tous ces rites.

19/06/08, 12:58  
Blogger marinella ha detto:

Ci devo pensare ma ci sono sicuramente delle cose da dire, adesso medito e poi posto. In genere l'archi. mi sbuccia sempre tutta la frutta, anche se a volte prima mi propone di sbucciarla e poi se la mangia, hehehe.

19/06/08, 21:52  
Blogger cuochetta ha detto:

Quando ho letto di questo meme... mi avete fatto ricordare un episodio carinissimo... non è un vero e propio rituale... ma è parte di noi e spesso ci ritroviamo a farlo e sorridere pensando alla "prima volta"... al rientro dalle prime ferie posto tutto!

Ci vediamo prestooo (e questa volta non si scrive tanto x dire!) ^__^

19/06/08, 22:54  
Blogger enza ha detto:

il rituale...non è che sia proprio amoroso.
nel senso che il rituale è che dopo il caffè al bar io chiedo sistematicamente un bicchiere d'acqua e sistematicamente Igino mi chiede di lasciargliene un sorso, e sistematicamente io mi arrabbio...altro che cip cip :D

20/06/08, 10:33  
Blogger Paola dei gatti ha detto:

festeggiamo il 14 marzo giorno in cui ci siamo messi insieme nel lontano 1971.
giovanni ogni sabato mi regala dei fiori, possibilmente le rose color salmone del matrimonio nel 77

20/06/08, 18:27  
Blogger chiaretta: ha detto:

ve lo posso dire che mi è quASI SCAPPATA LA LACRIMUCCIA????Che belli che siete!

20/06/08, 22:55  
Blogger vito gionatan lassandro ha detto:

Avete mai riflettuto sul fatto che se siete al ristorante con altre persone, e tutti ordinano la stessa pietanza, sentite una sorta di angoscia mista a noia pervadervi? Ma se tutti ordinano la stessa bevanda, soprattutto se alcolica, si viene contagiati da un'euforia quieta che ci accomuna nei destini?

Chissà come esistono oggetti e azioni quotidiane che ci accomunano ed altre che ci dividono e differenziano. Leggere lo stesso libro ci accomuna ma avere tutti lo stesso tavolo ci deprime.

Così accade anche per il cibo e le bevande, ma solo se consumati fuori, nei luoghi pubblici, nei ristoranti, nei pub. E c'è da notare inoltre che la cosa si manifesta soprattutto in età adulta.

Quando siamo in casa invece, con i nostri parenti, ad un matrimonio o con persone con cui abbiamo un forte legame affettivo, questa ansia da diversità si placa e ne appare un'altra. Quella della comunione. Cerchiamo di instaurare uno stesso registro di segni e di simboli che ci permettano di comunicare con il medesimo linguaggio. Così, tra calabresi tutti sono fieri di mangiar piccante. E tanto più se ha tavola c'è un ospite non indigeno della casa. Tra innamorati si scelgono le stesse cose. A cena, con la nostra famiglia, è mal visto chi si siede a tavola rifiutando la comunione del pasto per inserire un panino, uno yogurt, o un'altra pietanza.

(A proposito pare che la parola pietanza provenga dal nome di una moneta di poco valore la cui unità era simboleggiante del valore della pietà di un monaco)

Fuori dal luogo comune invece, ognuno cerca di rivendicare la propria identità, i propri gusti e pensieri, identificandoli con la portata scelta. E spesso, quando anche in queste occasioni si ordina lo stesso pasto di qualcun'altro, lo si fa per comunicare una volontà di comunione. Il bambino imita l'ordinazione dell'adulto che stima ad esempio.

22/06/08, 13:38  
Blogger Imma ha detto:

Ma come siete carini!!! beh mi avete meso in difficolta'.. ci devo pensare seriamente!!!!

22/06/08, 14:13  
Anonymous sunnypam ha detto:

ma com'è bello leggervi in questo periodo....!
Sprizzate euforia da tutti i porri.. ops! pardon, PORI.
è una gioia contagiosa la vostra.
sapete? anche noi stiamo pensando sempre più intensamente a questo nostro evento ormai non più così tanto futuro!
scriverò di certo anche dei nostri rituali non appena avrò un po' di tregua.
baciozzi euforici!

23/06/08, 12:59  
Blogger Paola dei gatti ha detto:

mi sono accorta di un'altra cosa: bevo solo birra, però a fine pasto, prendo sempre un sorso di vino dal bicccchiere di giovanni!

23/06/08, 19:36  
Anonymous mamma3 ha detto:

Molto romantico, l'albicocca divisa a metà, due anime che si sono incontrate e che insieme fanno un tutt'uno...baci, Elga

26/06/08, 10:40  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home