10 febbraio 2009

Risotto o non risotto?

Ehmmm ..... non ho fatto la foto ......

Però c'è questa, ricordo d'estate, che in fondo mostra la materia prima!



Allora, per un risotto godurioso per tre persone:

una noce di burro
una cipolla piccola tritata
una tazza di porcini secchi, ammollati, strizzati e tagliuzzati
una tazza di zucca cotta al forno e schiacciata
250 gr di riso (nel mio caso, vialone)
brodo (vegetale, di dado o di carne, quello che avete)
un tot di asiago vecchio per mantecare
prezzemolo fresco tritato

Soffrittino di cipolla nel burro, aggiungere i funghi e poi la zucca.
Versare il riso, bagnarlo con l'acqua di ammollo dei porcini filtrata, portarlo a cottura con il brodo e, all'ultimo, mantecare con il formaggio e aggiungere il prezzemolo.

Tutto qua! :-)

Patt

Etichette: , , ,

5Commenti:

Blogger Fra ha detto:

ecco ora mi sto figurando il risultato nel mio cervellino e il mio stomaco brontola :D
Un abbraccio
fra

10/02/09, 11:01  
Blogger Luz ha detto:

Dubbio: ma non pensate che i funghi sorpassino il sapore delicatissimo della zucca?

10/02/09, 16:35  
Blogger Scribacchini ha detto:

Fra :-)))
Luz, francamente non ci ho proprio pensato. Però quelle zucche lì non le definirei delicatissime: zucche montanare sono, belle toste! Volendo si possono variare le proporzioni per ottenere l'equilibrio voluto, ma proviamo a sentire cosa ne pensano Kat e Remy! :-)

Patt

10/02/09, 17:59  
Blogger twostella il giardino dei ciliegi ha detto:

Ma ne hai ancora una di queste super zucche!?! Adoro il risotto con la zucca con tutte le sfumature possibili :-)

10/02/09, 21:09  
Blogger Scribacchini ha detto:

Twostella, tocca aspettare la prossima produzione, il poco che rimane è custodito da san freezer! Ti prenoto per una spedizione! :-)
Patt

12/02/09, 06:47  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home