02 luglio 2007

Sapori "di frontiera"


Tempo di vacanze. Magari solo virtuali, ma vacanze. E allora vi porto al Mont Saint Michel, quella magica abbazia incastonata in mezzo alle maree che fa da frontiera fra Bretagna e Normandia.
Proprio lì ha sede, dagli inizi del '900, L'auberge de la Mère Poulard.


Specialità? L'Omelette.
Che si prepara con uova e in padella ma non è una frittata.
Grazie alle chiare montate a neve, ha la caratteristica di essere più gonfia,soprattutto quando l’allenamento del cuoco è adeguato ;-) Tradizione vuole che venga servita ripiegata su se stessa a mo’ di mezza luna e più o meno cotta. A molti francesi piace “baveuse” ovvero non del tutto rappresa al centro.


Vado? Chi soffre di colesterolo guardi da un'altra parte.

Per 2 persone occorrono
5 uova
30 g di burro
sale, pepe
due recipienti
la vostra padella preferita purché grande
e, ingrediente assolutamente non facoltativo, un polso vigoroso.

Rompete le uova e separate tuorli e chiare. Sbattete i tuorli a lungo quindi salateli. Nel secondo recipiente sbattete ora le chiare. Senza insistere. Basta una neve morbida. Salate, quindi mescolate delicatamente chiare e tuorli. Fate fondere il burro nella padella e quando inizia a sfrigolare versate le uova, salate e pepate e fate cuocere a fuoco vivo scuotendo la padella perché l’omelette non si attacchi.
Se, come me, siete spadellatori assai scarsi, potete sollevare ogni tanto con una spatola le uova già rapprese e far scorrere al di sotto quelle ancora liquide. Il risultato finale sarà meno gonfio e professionale ma eviterete di dover allungare i tempi di cottura e di bruciare tutto.
Berso obbliga l'omelette a piegarsi in due dando colpettini sul manico della padella. Noi comuni mortali usiamo una paletta.
Spegnete il fuoco quando l’omelette è rappresa ma ancora morbida. Versatela subito dalla padella al piatto di servizio sennò continua a cuocere.
Servite immediatamente.
Magari con un'insalata condita con vinaigrette, tipica salsina francese a base di senape, sale, aceto, olio. Ci credereste che è più gustosa e anche più digeribile se montata a crema? Basta una scodella e una forchetta e se si smonta non preoccupatevi, polso elastico e qualche giro di forchetta e ritorna bella gonfia.
Kat

Etichette: ,

10Commenti:

Anonymous Anonimo ha detto:

Ma all'interno dell'omelette non ci mettete niente? Che ne so un pò di verdurine, fatte prima saltare in padella, oppure formaggio, ecc .. ecc.. Ciao Mara

02/07/07, 09:18  
Blogger Gli Scribacchini ha detto:

Ciao Mara, effettivamente si presta ad essere "farcita" ma fatta con uova di buona famiglia è così buona che a mio avviso merita di essere gustata "nature".
Kat

02/07/07, 09:31  
Anonymous Anonimo ha detto:

Hai ragione Kat, ma qui a Parma è assai difficile trovare uova nostrane, perciò per dare sapore all'omelette la devo farcire.
Ciao Mara

02/07/07, 09:43  
Anonymous mrs. Bee ha detto:

Le uova di mamma Cat, per fortuna, sono molto saporite, e sono anche una diversa dall'altra, per forma e per colore. Nonostante questo, noi farciamo le omelettes (non baveuse) col prosciutto rosolato nel burro, alla tedesca. Da svenimento, lo so, ma che buone.....
Oppure, sottili, sottili con le marmellate fatte in casa (da Cat, anche se poi le cuoce Mrs. Bee......)
BAsta! ho già mangiato il mio panozzo e ho più fame di prima......

02/07/07, 12:08  
Blogger SenzaPanna ha detto:

Buona l'omelette, ma cosa non mi piace? Ho fame già adesso!!

02/07/07, 12:43  
Blogger berso ha detto:

Mara!!!
uova nostrane?!!!!
ce le ho io!!!!!!!! non te l'ha detto l'Alice?!
Comunque sono un mago a fare les omelettes, dopo 2 anni di Svizzera a fare le colazioni alle 5 del mattino.
Ne ho fatte anche con la marmellata all'interno...un obrobrio.

02/07/07, 12:46  
Anonymous Anonimo ha detto:

No Alice non mi ha detto delle uova,
e anch'io sono un pò perplessa delle omelettes con all'interno la marmellata.
Mrs. bee, credo che sia a Bolzano che le mangiano con la marmellata di ribes rossi, forse è buona, ma. Ciao Mara

02/07/07, 14:56  
Anonymous Mrs. bee ha detto:

Infatti, l'acidino del ribes o dei mirtilli rossi sta benissimo con l'untino delle omelettes.
Io, da ignorante totale, pensavo che il modo "ufficiale" di mangiarle fosse con la marmellata e quelle col prosciutto o il formaggio fosse solo una variante.....
pensa mo!

02/07/07, 15:24  
Blogger Gracianne ha detto:

C'est donc comme ca qu'elle se fait la fameuse omelette? Tu sais quoi? Moi je prefere la frittata, je n'aime pas les omelettes baveuses.

02/07/07, 16:09  
Blogger cybergatto ha detto:

io la voglio con il burrrrrrrooooo...buono buono. ma mi sa che al solito mi toccherà ripiegare sull'olio
sgrunt sigh uffa!

>^^<

05/07/07, 16:07  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home