08 febbraio 2006

Luc Lac

La prima idea era di seguire la ricetta di Fiordizucca ma la carne a disposizione non era all'altezza. Mi era però "smorcata" una gran voglia di zenzero e salsa di soia. Così ho rispolverato il manzo alla vietnamita scoperto a suo tempo sul sito francese Marmiton.


Ho affettato alla bene meglio la punta ( o coda che fosse) di scamone che avevo in frigo. Per due ne servono 200 grammi. Ho messo la carne a marinare con olio evo (2 cucchiai), salsa di soia (2 cucchiai oppure uno di soia e uno di salsa d'ostriche, se piace e si riesce a trovare) uno spicchio d'aglio schiacciato e un pezzo di zenzero grosso come una noce tagliato a fettine o bastoncini e, volendo, un pò di peperoncino, che qualcuno preferisce aggiungere a crudo a fine cottura. Dopo un oretta ad insaporire si scotta velocemente nel wok o in padella asciutta. Un riso pilaf mi sembra l'unico contorno adatto ma, per becchi meno asiatici, un buon puré farà la sua figura.
Nella ricetta originale la carne viene tagliata a dadini, grossi come dadi da gioco, da qui il nome che in vietnamita designa proprio quelli.
Kat

Etichette: ,

8Commenti:

Anonymous graziella ha detto:

Buona rivisitazione!L'altra sera anch'io sono andata di manzo e wok, con gli straccetti aromatici
(http://ditvetv.blogspot.com/2005/11/e-
domenica-nonostante-il-centro.html)

Avevo frainteso nel tuo post: "becchi meno asiatici"! Sai cosa intendiamo noi a Venezia per "bècchi"? A voi la soluzione! Buona giornata!

08/02/06, 08:10  
Anonymous Kat ha detto:

Oh mamma ! Chissà cosa ho scritto in veneziano ? Ehm, dici che sia meglio non tardurre pari pari i becs salés e becs sucrés francesi che stanno a significare che a uno piace il salato e all'altro il dolce. Gioie e pericoli del linguaggio !

08/02/06, 10:14  
Blogger fiordizucca ha detto:

mi sembra ottimo! adoro la oyster sauce, é ottima per le marinature di carne e anche per gli stir fry :) con la stessa tecnica potevi fare una zuppa di riso e manzo. cioé al posto dei noodles tenevi da parte il brodo e ci mettevi il riso, buona anche cosí :) baci!

08/02/06, 11:27  
Anonymous Francesca ha detto:

ottima ricetta! Mi hai fatto venire voglia di provarla! Complimenti e grazie:)

08/02/06, 12:25  
Anonymous Patt ha detto:

Kara, tutto sta tra il bècco e il bécco ;-)))
'ciotti frettolosi e freddolosi (anche oggi non si va sopra 0°, uffi)

08/02/06, 16:15  
Anonymous kat ha detto:

Ok. A scanso di equivoci, mi stampo in mente di chiamarlo palato :-) Xe meglio!

08/02/06, 16:37  
Blogger gli scribacchini ha detto:

Graziella e Patt, non è che il bécco sia un animale di sesso maschile munito di nobili appendici calcaree sulla fronte?
Remy
Ps, da quando i veneti usano le doppie?

08/02/06, 18:42  
Anonymous graziella ha detto:

Non vale Remy ha letto la mail di Kat! Comunque hai indovinato!
Le doppie le mettiamo quando ci va! Notte simpaticoni!

08/02/06, 23:26  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home