01 agosto 2006

MESCOLANZE FOOD FESTIVAL 2006

Abbiamo ricevuto questa mail e abbiamo deciso di copincollarla qui, nel caso qualcuno dei nostri amici si trovi nel posto giusto e nei giorni giusti. Precisiamo che non abbiamo alcuna informazione aggiuntiva a quanto riportato, ci è sembrata una cosa bella da condividere con voi.

Gli Scribacchini



MESCOLANZE FOOD FESTIVAL 2006

ROVERETO 11 - 20 AGOSTO 2006

COMUNICATO STAMPA

Cibo navicella, cibo poesia, cibo che balla e cibo pensiero.
Cibo sincerità, cibo impegno, cibo passione, parole di cibo
E ancora: cibo fusione, cibo meraviglia, cibo giocato, cibo sensualità.
Cibo: incontro.

Mescolanze Food Festival ragiona da tempo - da sei anni, per la precisione - sulla proprietà accomunante del cibo. La tavola, come una piazza, un incrocio, una stazione di posta, una possibilità di incontrarsi e di incontrare.

Divertente ed estremamente serio, capace di stimolare sensi e fantasia, innovativo e precursore di tendenze, torna a Rovereto dal 11 al 20 agosto 2006 il Mescolanze Food Festival, la manifestazione di cultura gastronomica che spazia fra i linguaggi e le espressività contemporanee per interpretare e promuovere l’incontro con l’Altro attraverso il cibo.
Cinema, teatro, letteratura, musica, poesia, fumetto sono i saporiti contorni del piatto forte della manifestazione: la cucina senza confini di chef professionisti e cuochi per diletto provenienti da ogni dove.

Ideata e curata come sempre dall’Associazione di cultura materiale Patapunfete, con il direttore artistico Paolo Bellini, la manifestazione giunta quest'anno alla 6° edizione, avrà il suo cuore pulsante nel grande M(eat)ing Point di Piazza Leoni, nel centro della città. Particolarmente presente sul territorio, il Festival si avvarrà in quest’edizione più che mai delle risorse della città: dalla stretta collaborazione con l'amministrazione comunale ai tanti appuntamenti distribuiti nei più caratteristici locali e negozi del centro storico.

LE CENE A TEMA
Incontri a Tavola - Rassegna enogastronomica senza confini
Un gruppo di persone e i cuochi che cucinano a vista. La preparazione del cibo come occasione per raccontare storie di prodotti e territori; di gesti che si compiono per trasformare la materia in esperienza. Una cucina senza riflettori, lontana mille miglia dalle pagine patinate delle riviste, da classifiche, giudizi, stelle e forchette. Piuttosto uno spazio di intimità condivisa dove recuperare la dimensione più sociale, interessante e divertente del mangiare assieme, annullando le distanze tra chi prepara il cibo e chi lo consuma, dove raccontare, con le parole del proprio mestiere, qualche passo dell’intricato sentiero che ogni vita disegna.
Jorma Lindros, Vesa Kuronen e Tuula Nevalalainen cuochi careliani di Finlandia ci avvicineranno ad una terra e a una cucina considerate, nell’immaginario collettivo, lontane e misteriose (sabato 12/08). Zoltan Molnar chef dall’Ungheria presenterà i piatti di una cucina tra oriente e occidente (mercoledì 16/08). Jui Seeharat Kanokwan giovane chef thailandese porterà a Rovereto la cucina thai contemporanea (venerdì 18/08). Ernst Gamperl artista/designer del legno arriva dalla Germania; assieme ad uno chef e a un musicista si cimenterà in una performance artistico/musical/culinaria in cui il legno è il protagonista (domenica 13/08). Anche il gatto Ernesto cuoco scapestro cucinerà a Mescolanze (lunedì 14/08), mentre i sogni e le follie di Don Chisciotte verranno evocati sabato 19/08 da Marina Cepeda Fuentes e dall’Atelier "El Mirabràs", nella cena dedicata alla cucina castigliana della Mancha. La sera di Ferragosto i Grandi Vecchi della Vallagarina saranno gli ospiti di un "incontro a tavola" dove la memoria, il ricordo e, come scrive Karen Blixen, i "capricci del destino" diventeranno i protagonisti di un vero e proprio Pranzo di Babette. Gli Incontri a Tavola si tengono nel ristorante allestito all’interno del M(eat)ing Point. Le cene sono a pagamento e su prenotazione.

LA NOTTE
I sensi e la convivialità sono i protagonisti delle contaminazioni notturne di Mescolanze Night. La festa nel Festival. Musica dal vivo e cucina meticcia. Un menù musicale servito in parallelo a una proposta gastronomica informale e per tutte le tasche, che spazia dai cibi di strada ai piatti delle cucine popolari del mondo realizzati dagli chef di Mescolanze. Un arricchimento di stili e di linguaggi, musica, gastronomia, poesia, a testimonianza di come sempre più le vie della comunicazione siano in stretta relazione con le emozioni e le esperienze sensoriali, amplificate a 360°.
Sul palco di Mescolanze l’ideale viaggio nel mondo della "taranta" di Ariacorte (venerdì 11/08), la filosofia difficile e incerta di Tonino Carotone & Arpioni (sabato 12/08), la musica da crociera dei palermitani Akkura (domenica 13/08), l’infinita grandezza della steppa con Transmongolia (lunedì 14/08) e il ruvido blues metropolitano di Muldoon and the Other (mercoledì 16/08). Ancora, i timbri mediterranei di Terramare (giovedì 17/08), il ragamuffin di un vero dancehall giamaicano dei Franziska (venerdì 18/08) e la world music influenzata da culture celtiche, indiane e dei Nativi d'America dei Praying for the rain (sabato 19/08). Tutte le sere del Festival a partire dalle ore 20.00 presso l'area concerti del M(eat)ing Point di Piazza Leoni. Ingresso libero e gratuito, consumazioni a pagamento.

LA NOVITA’
La grande novità del 2006, dopo l’esperienza sperimentale dello scorso anno, sarà Il gusto tra le righe. Un intero fine settimana , da venerdì 18 a domenica 20 agosto, nel quale Cibo, poesia e letteratura si confonderanno: saperi e sapori stuzzicheranno i sensi e la fantasia all’insegna dell’intreccio fra parola scritta e piacere della tavola. Cuore dell’iniziativa il Food&Book Market, mercato del cibo e del libro allestito in Corso Rosmini, il viale principale di Rovereto, al quale si affiancheranno durante il weekend Cene letterarie nei ristoranti del centro, ispirate ai testi di cucina erotica "La cucina impudica" e "Afrodite in cucina" di Ugo Tognazzi, Caffè letterari luoghi di partenza di bookcrossing e reading itineranti, Incontri con gli autori nelle librerie, Letture e Assaggi - performance "book to food" - in vari luoghi della città e la 2a edizione della Rassegna di Poesia Edibile con il Concorso "Poesie in cioccolato", versi scritti su pagine di cioccolato sopraffino.

LE IMMAGINI
Food on Film - Porzioni di ...cinema è la rassegna cinematografica che propone una selezione di film gourmand, ospitata nel nuovo Auditorium Melotti all’interno del Mart di Rovereto. L'idea di fondo è quella di valorizzare la componente culturale del cibo e della cucina attraverso uno strumento "giovane" e contemporaneo come l'arte visiva.
Dalla squadra per la difesa di zucchine, carote e patate dall’invasione di famelici conigli di Wallace & Gromitz, alla libertà di reagire con un semplice e irresistibile baccanale in corsia dei Ribelli per caso. Dalle abitudini alimentari dei single norvegesi svelati in Kitchen stories, al magico mondo de La fabbrica di cioccolato, per concludere con lo sdegno e l’indignazione suscitati da L’incubo di Darwin. Ingresso 4 euro.

LE PAROLE
Letteratura, cibo e parole sono il fulcro di Parole intorno al cibo, incontri-aperitivo con chef, registi, gastronomi, agricoltori, scrittori, giornalisti, musicisti e semplici viaggiatori, per ripensare insieme, con serietà e spensieratezza, alle tante sfaccettature del "pianeta cibo". Partecipazione libera e gratuita.

L’IMPEGNO
Tutta la settimana si svolgerà all'insegna della cultura della pace di cui Patapunfete si fa promotrice. Domenica 13 agosto tutti a pranzo insieme attorno alla simbolica Tavola della Solidarietà, il pranzo in strada nel centro di Rovereto che testimonia l'impegno militante di Mescolanze a favore della promozione umana e della solidarietà concreta con il Sud del Mondo. La Tavola della Solidarietà 2006 si terrà nella suggestiva cornice di Piazza Erbe in pieno Centro Storico a Rovereto alle ore 12.00. Il ricavato verrà devoluto ai progetti S. Giuseppe ad Addis Abeba in Etiopia e Seed of Hope - Gianvito Simoncelli ad Atua Manya Krobo in Ghana. Costo 10 euro.

LA RIFLESSIONE
E, sempre domenica 13, nel clima di divertimento e attenzione che connota il festival Mescolanze, un momento di riflessione sull’elemento più prezioso del mondo e di cui Rovereto è così superbamente ricca: l’acqua, protagonista della passeggiata della purezza a tempo di musica La Via dell’Acqua. 3 chilometri di relax, bellezza e semplicità attraverso i luoghi d’acqua di Rovereto con la tazza in mano, dalla collina fino al nuovo museo d’arte contemporanea Mart, fontana dopo fontana, ruscello dopo ruscello, a riallacciare il rapporto con un elemento che ha caratterizzato profondamente la storia della città. Partecipazione libera e gratuita.

Dopo il successo delle passate edizioni, ancora una volta il Mescolanze Food Festival si rivelerà l’appuntamento sorprendente ed innovativo dell’estate trentina, convogliando nella vivace città lagarina, chef, scrittori, artisti di fama internazionale e facendone per dieci giorni il vero ombelico del mondo…buono da mangiare. A Rovereto, in agosto, il mondo si incontra a tavola!

Sostengono il festival: Comune di Rovereto, Provincia Autonoma di Trento, Regione Trentino Alto Adige, Comprensorio C10, Consorzio Casse Rurali della Vallagarina, Cassa Rurale di Rovereto, Apt di Rovereto e Vallagarina, Supermercati Poli.

In occasione del Mescolanze Food Festival, l'Azienda per il Turismo di Rovereto e Vallagarina (tel 0464 430363) propone pacchetti turistici a prezzi vantaggiosi alla scoperta del mondo di Mescolanze e della natura, cultura e gastronomia della Vallagarina.


Ass. Patapunfete
Paolo Bellini
web site http://www.mescolanze.it/
e-mail info@mescolanze.it
tel e fax +39 0464 480101

Segreteria Mescolanze Food Festival (dal 1 luglio 2006, da lunedì a sabato ore 9.30-12.00 / 16.00-19.00)
Selene Montani
tel +39 0464 423199
fax +39 0464 423266
e-mail segreteria@mescolanze.it

Etichette:

3Commenti:

Anonymous Kat ha detto:

Se non fosse così lontano, ci andrei anche solo per rivedere Kitchen stories. Quel film è veramente incredibile e. nella sua stranezza, bellissimo.

01/08/06, 15:16  
Blogger cat ha detto:

bello! grazie per avermelo ricordato. Capperi! andiamo a rovereto questa domenica, per la precisione a castel beseno, organizzano una festa medievale per i bambini! mi sa che mi tocca tornarci. Maddai kat rovereto non è poi così lontana e poi è una bellissima cittadina!

01/08/06, 21:55  
Blogger Mercotte ha detto:

Quelle belle photo ! ça me paraît très intéressant , est ce dans la région des lacs? j'ai calculé l'itinéraire mais c'est un peu loin, et c'est surtout le côté "cuisine " qui m'interesserai....malheureusement je suis overbookée ! merci pour ta gentille carte Kat !
Biz

10/08/06, 15:51  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home