12 ottobre 2006

MEME - le mie 5 strane abitudini - Mariber

1) Quando entro in casa (e non necessariamente la mia, la "stranezza" è questa) mi levo immediatamente orecchini, anelli, orologio e ammennicoli varii, scordandoli con una certa regolarità.


2) Allo specchietto retrovisore della macchina tengo appese cianfrusaglie variabili, purché siano di pessimo gusto e molto rumorose (se non tintinnano abbastanza per conto loro, ogni tanto le smanaccio io).

3) Non andrei neanche fino all'edicola sotto casa senza una pila nella borsa.

4) Non posso fare a meno di fare smorfie e boccacce allo specchio quando sono in ascensore da sola; in quello di casa non sarebbe gravissimo, ma cedo al mio turpe vizio anche negli ascensori di banche ed enti pubblici, che magari (non indago) hanno la telecamerina... ohibò.

5) Accumulo fidanzati (non è come pensate... mano a mano mi sfidanzo, ma resto legata a tutti, li faccio conoscere e poi diventano amici anche tra loro; sospetto li leghi quel tipo di feeling, quel senso comune di "scampato pericolo" che unisce le persone sopravissute alla stessa catastrofe).

n°) non rimetto mai a posto le virgole che Pix mi sposta
(ma questa non è un'abitudine, è sudditanza: ubi major...)

Etichette:

2Commenti:

Blogger gli scribacchini ha detto:

Virgole, quali virgole?
Pix
Approposito, hai controllato se hai ancora la pila?
Remy

12/10/06, 08:34  
Blogger Gaia ha detto:

ecco sulla quinta potrei avere una certa qual affinità...dopo un momento burrascoso iniziale ho la tendenza a non rompere del tutto! poi che diventino amici tra di loro questo è ancora looooooontano!
per ora mi sono fermata al terzo e vi dirò si sta tanto bene che non faccio progetti ma mi crogiolo per un bel po'!!!

12/10/06, 13:26  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home