27 ottobre 2006

San Freezer


Questa è una ricorrenza che festeggiamo praticamente ogni sabato. Ma non con i surgelati del commercio.
Che non siamo tipi da saltare in padella immagino si fosse capito. L'abbiamo fatto, come tutti, per fretta e per non morire ignoranti.
Però, al sabato mattina ci piace poltrire o zappare l'orto o ciondolare al mercato.
Però, ora di pranzo abbiamo fame. Di cose buone.
E allora mi tuffo nel congelatore. Quella volta ne ho estratto una porzione di fagioli lessati (a regola d'arte in una domenica pomeriggio di cocooning) e un sacchetto di quadrucci di pasta fresca (avanzo di una sfoglia per ravioli, prima surgelati su un vassoio, come sempre la pasta fresca, in modo che rimangano ben staccati).
Per ottenere una Pasta e Fagioli Sprint abbiamo solo dovuto fare un trito misto (cipolla, sedano, carota) un po' abbondante. L'abbiamo rosolato in pentola con olio evo, uno spicchio d'aglio e un po' di salvia quindi bagnato con brodo (Rapunzel senza lievito oppure quello del Baule volante). Dopo 10 minuti abbiamo aggiunto i fagioli, lasciato che si sgelassero bene, mixato col frullatore ad immersione lasciando però un bel po'di pezzi e di fagioli interi, posto nuovamente sul fuoco e, quando ha ripreso a bollire forte, aggiunto i quadrucci.
Unico accorgimento: versare i quadrucci, ancora gelati (sennò sgelando si appiccicano tra loro) a pioggia perché non si agglomerino malamente.
Perché vi racconto queste banalità? Perché magari anche a voi piace ciondolare al sabato mattina e pranzare bene lo stesso.
Ah, fin'ora non ho spinto la devozione a San Freezer fino ad usare il soffritto surgelato ma non si sa mai! ;-)
Kat

Etichette: , ,

7Commenti:

Anonymous Anonimo ha detto:

Peccato che al sabato non possa cindolare, lavorando tutta la settimana, al sabato lavori di casa, ma per il frizer sono daccordo, anch'io, congelo tante cosine buone per quando non ho voglia di cucinare. La pasta e fagioli mmmhh che bontà.
Ciao Mara

27/10/06, 09:14  
Blogger graziella ha detto:

Siete scientifici pure nella congelazione!
Io però quando faccio il trito di carota, cipolla e sedano abbondo sempre e congelo quello che non mi serve!
Mantiene comunque il suo bel profumo!
Mi perdonate?

27/10/06, 10:27  
Anonymous Kat ha detto:

Graziella, forse ti perdoneremo di non avercelo suggerito prima. Ebbene si, non ci avevamo pensato! Forse perché ci hanno raccontato che la cipolla surgelata diventa più forte e di conseguenza difficile da dosare. Ti risulta?

27/10/06, 10:32  
Anonymous pabassina ha detto:

San Frizer?! :) Bell'idea, mi piace!
Se posso darvi un consiglio, per il brodo
provate la ricetta del dado vegetale di Daniela
di Senzapanna...
Sanissimo Frizer a voi! ;)

27/10/06, 11:02  
Blogger max ha detto:

San frizer! gran bell'idea!!!! lo devo aggiungere al mio calendario.

gustosissma anche questa bella ricetta come sempre!

max
http://lapiccolacasa.blogspot.com

27/10/06, 11:53  
Blogger graziella ha detto:

Non so chi l'abbia detto che la cipolla diventa più forte, ma secondo me non è assolutamente vero! Se poi prepari il soffritto già diviso in cubetti è davvero una bella comodità!

27/10/06, 14:26  
Blogger cat ha detto:

san frizer, il patrono dei pigroni del sabato, dei genitori che lavorano e dei single, protettore dei sedani che giacciono da un po' nel cassetto frigo e degli avanzi di legumi, risolutore di cene all'ultimo minuto (compie veri miracoli!!)sia sempre beato! saluti devoti cat

27/10/06, 15:01  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home