21 giugno 2007

Per festeggiare l'estate

Come quasi tutti patisco il caldo. Però... AMO l'estate, la luce, i profumi e i sapori dell'estate. Posso offrirvi un gelato ?

per 4 porzioni :
3 belle pesche (circa 3 etti di polpa)
2-3 cucchiai di succo di limone
100-120 g di zucchero (o più se le pesche non fossero zuccherine di loro)
150 ml di latte intero
2-3 cucchiai di Amaretto oppure 2-3 gocce di essenza di mandorla amara
1 cucchiaino di estratto di vaniglia o mezza bustina di zucchero vanigliato

Frullo tutto insieme quindi verso nella gelatiera. Oppure metto in freezer in una vaschetta di metallo, lascio rapprendere e mixo rapidissimamente al momento di servire.

Ho messo - per caso, quelle avevo - 2 pesche gialle e una bianca e se mi riesce farò così anche la prossima volta.
Kat

Etichette: ,

13Commenti:

Blogger cat ha detto:

tutti rapiti dalla frutta estiva! di gran classe il tocco di amaretto;o)!
Kat le ultime ricette che ho postato son tutte un bicchierino! 'notte cat

21/06/07, 00:26  
Blogger Vaniglia ha detto:

ussignùr che bontààà!
Io ho in programma di comprare finalmente una gelatiera come regalo (utile anche per la sottoscritta) i compleanno..ho già comprato un libricino notevole, ma questa è da aggiungere tra le note all'istanteeee!
Bravissima Kat!!ideona slurposissima!

21/06/07, 08:56  
Anonymous Kat ha detto:

Ciao Vaniglia. Eddai, sgancia i dati del libricino notevole. Se è piccino posso aggiungerlo alla mia ingombrante collezione senza che Remy se ne accorga ;-)

21/06/07, 09:28  
Blogger cybergatto ha detto:

questo si chiama attentato alla linea!

pazienza mica si può vivere in funzione della prorpioa circonferenza vita.

slupr

>^^<

21/06/07, 13:03  
Blogger cybergatto ha detto:

ehm era "propria"...meno male che la maturità l'ho già fatta!

>^^<

21/06/07, 13:05  
Anonymous Kat ha detto:

ehehehe, ciao Cyb
'scolta, io uno sforzo l'ho fatto, latte intero si ma non panna.
E zucchero in proporzione variabile. Per me, bastano 90-100 g.

21/06/07, 13:26  
Blogger ziamaina ha detto:

Invece io ODIO l'estate; il gelato, per quanto mi piaccia da morire, è quasi vietato dalla dieta (peraltro concordo pienamente con CYB).
Mah, forse dovrei fare un giro in Val d'Aosta :-D
Complimenti anche per questa splendida ricetta!

21/06/07, 14:43  
Blogger Gracianne ha detto:

Merci pour cette belle glace. Ce n'est pas encore l'ete ici, mais qu'est-ce que tu me fais envie!

21/06/07, 15:03  
Anonymous peggy ha detto:

Fa tempo che non sono venuta qua!
Una bella ricetta che mi fa voglia con questo caldo assurdo che è arrivato anche a Parigi! ciao ciao

21/06/07, 18:53  
Blogger Vaniglia ha detto:

Kat..'spetta che bisbiglio così non sente..vai qui http://www.astilibri.com/editori/gribaudo_cat191.htm ...è il terzo, piccolo di mole di ricette e di pagine, un po' meno piccolo di copertina..è una specie di quadrato..ma dai, tu lo imboschi bene e vedrai che non ti becca in flagrante! ;-D

22/06/07, 01:41  
Anonymous Anonimo ha detto:

Da noi, l'estate non é ancora arrivato, ma un gelato c'è sempre buono. Grazie.

22/06/07, 01:56  
Anonymous Kat ha detto:

Grazie Vaniglia., mi metto subito in cerca. A suo tempo, Juliette Godard,una simpatica blogger che non blogga più, mi ha regalato il volume delle Torte e crostate. E' davvero una bella collezione,come tutto quello che fa la Gribaudo. Grazie per la segnalazione.

22/06/07, 07:54  
Blogger Gaia ha detto:

ma bella zia! grazie che mi hai dato l'idea mia mamma ha saccheggiato la fruttivendola al mercato e sono piena di pesche in frigo che stanno marciando da sole verso il freezewr, le fermo prima che si prenadno la botta di freddo e le stordisco con un cucchiaio di amaretto così mi diventano almeno un po' allegrotte...

22/06/07, 09:26  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home