22 giugno 2007

Post "poltergeist"

- Spaghetti "Cavalier Giuseppe Cocco", al dente conditi a crudo con:
- Buccia di un limone non trattato
- Basilico dell'orto
- Un filo (come da foto) d'olio evo.
In tutto: una pentola, uno scolapasta e un rigalimoni ;-) Non sarà troppo?
Pix

Etichette: , ,

10Commenti:

Anonymous Kat ha detto:

Eppero... quella stessa marca di pasta - trovata da un simpatico droghiere di Belluno - condita con un cappuccio in técia e un filo di pancetta, era proprio buona ;-)
E' davvero troppo tempo che non riusciamo a prendere la strada dell'Est...

22/06/07, 07:59  
Anonymous Anonimo ha detto:

Scusa, sono i miei occhi a tradirmi, o il basilico è viola, non ne ho mai visto.Ciao Mara

22/06/07, 09:04  
Blogger Gaia ha detto:

mi inquieta un pochino quel foliame violaceo...siamo già ad halloween?!?!

22/06/07, 09:25  
Anonymous Kat ha detto:

Pix a volte tende a strafare ;-) Tanto, Patt mica si lascia impressionare da un po' di basilico viola! E' davvero viola di suo. Buono, peraltro e molto decorativo. Da non usare per fare il pesto però, il colore è un grigio violaceo improponibile.

22/06/07, 10:45  
Blogger Giovanna ha detto:

la pasta ce l'ho , il limone ce l'ho, l0olio ce l'ho, ... il basilico viola mi manca!!! ma si trova in commercio??? noi ci lasciamo impressionare eccome!

22/06/07, 14:38  
Anonymous Pix ha detto:

Il basilico verde andava bene uguale ma, sono un poltergeist o cosa?

:-P

22/06/07, 19:22  
Blogger flat eric ha detto:

Meraviglia.
Allibisco muto (cioè senza parole).
E immagino lo spaghetto che scivola (facile) nel gargarozzo, il sapore dell'olio (buono però!), il profumo di limone e basilico.
Non ho parole, touchè.
Perchè no?
servire freddo.
Insalata di spaghetti?
Un nuovo mondo da scoprire.

22/06/07, 20:39  
Blogger Vittoria ha detto:

eh no, se la pasta è di qualità va benissimo...mio padre, da bambino, quando la pasta qui a Palermo la fabbricavano al pastificio locale (e la sua famiglia se ne riforniva abbondantemente), era abituato a mangiarla 'squarata', ossia...senza alcun tipo di condimento (!).

22/06/07, 21:44  
Blogger Scribacchini ha detto:

Concordo, Eric, volendo è la base per una pasta fredda. Aggiungendo, a mio gusto, poche altre cose, tipo qualche cappero e una dadolata di pomodoro (per chi li può mangiare, snif!)
In tal caso, oserei persino la mentuccia oppure farei macerare aglio pestato e basilico nell'olio prima di condire.

23/06/07, 08:23  
Anonymous Mrs. Bee ha detto:

Anche chez Cat la pasta "Squarata" va molto!!!
Grazie per questa bella parola nuova: nel dialetto veneto delle nostre ascendenti si dice "sconsa", cioè scondita, ma ha un'espressione un po' più triste, come se mancassa qualcosa...

25/06/07, 13:30  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home