27 novembre 2007

Un amico dolcissimo

I convenuti alla merenda di domenica sono ripartiti muniti di generi di conforto (per affrontare l'attraversamento del prato che separa le nostre abitazioni ;-) ma lui ... lui non l'ho regalato.
Lui verrà lasciato seccare piano piano, magari infilandolo nel forno che si fredda ogni volta che cuocerò qualcosa nei prossimi giorni. Da onesto pain d'épices mi farà aspettare un bel po' prima di essere abbastanza raffermo da poterlo grattugiare grossolanamente e riporre in un barattolo di vetro coperto con una teletta .
Sarà finalmente pronto ad arricchire qualche crumble natalizio o più probabilmente diventerà l'ingrediente principale di un gelato o di una salsa da abbinare a qualche dessert a base di frutta invernale, dall'ananas arrosto ad una semplice padellata di pere.
Devo infornare al più presto un suo fratello più pepato, un pochino meno dolce e privo di anice e arancio che servirà per impanature un po' osé (pollo, faraona) oppure al posto dei crostini nelle creme di zucca o per addensare intingoli fiamminghi.
Appena esce dal forno vi racconto.
Kat

Etichette:

8Commenti:

Blogger cuochetta ha detto:

KATTTTTTTT

devo assolutamente rifarlo, il mio è già finito (chissà perchè...) ma questa volta provo la vostra ricetta senza uova e con "la saporita"!

le idee che ci hai dato sono bellissime!

Baci di buona giornata (qui a Torino è bigissima)... :(

Anna

27/11/07, 08:55  
Anonymous Mrs. Bee ha detto:

Fare un pane, infornarlo pi� volte con pazienza, e poi pensare di usarlo grattugiato mi sembra un esercizio mooolto zen: vi ricordate quando Remy cercava di raggiungerlo sbucciando le fave????
Ciao Cari

27/11/07, 09:13  
Blogger Scribacchini ha detto:

Ciao Anna, non odiarmi ma qui...cielo terso. Il sole sta già trasformando l'ufficio (la facciata è di verro e metallo...) in serra tropicale.
Riguardo al pain d'épices, quello mi è venuto chiaro perché lo era anche il miele. Scegli tu se usare un miele molto aromatico o più timido, tanto solo i pain d'épices industriali vengono tutti uguali. Anche usando la stessa ricetta e gli stessi ingredienti, a volte salta fuori qualcosa di parecchio diverso. Questo l'hai visto? Ad ora è il più natalizio che ho trovato e provato.
E come sempre mrs Bee, la nostra cara Aperonzola dal Grandissimo Acume, ci azzecca! Sto cercando di raggiungere l'assoluta serenità ;-) Sarà una strada lunghissima... e costellata (spero) di briciole di pain d'épices.
Kat

27/11/07, 11:44  
Blogger Gracianne ha detto:

Qu'est-ce que tu me fais envie avec tout ca, katy. J'ai tes epices, il faut que j'essaie ta recette.

27/11/07, 12:16  
Anonymous Mrs. Bee ha detto:

Beata te, Kat, che hai scelto una strada che pasa per la cucina. Io ieri mattina ho visto e sentito cose che non avrei mai voluto vedere e sentire: e ti garantisco che tutte le rogne e rognette della giornata mi sono sembrate di colpo piccole e lontane, facilissime da fronteggiare.... mi sa che è meglio il tuo metodo!! Io ho ripreso a cucinare un po', ma devo farmi largo fra le produzioni di Cat, in fase sperimentale, prima dell'inizio dell'Era del Biscotto di Natale, che incombe anche quest'anno.....

27/11/07, 12:47  
Blogger Scribacchini ha detto:

Bee cara ti abbraccio come sappiamo fare noi donne. A volte si vorrebbe potersi lavare i pensieri - e le immagini che li accompagnano-con molta acqua corrente, così come ci si lava le mani...

Ma... non mi dire... la dott.ssa Sailer ha già autorizzato la ripresa del biscottamento ?
Si salvi chi può !
Kat

27/11/07, 13:38  
Anonymous Mrs. Bee ha detto:

Assolutamente no! Ma non c'è dottoressa Sailer che tenga di fronte all'Era del Biscotto!! Non ha funzionato neanche la minaccia del divorzio, nè la fuga a Londra. Perchè i biscotti mica li facciamo per noi, nè, ma per gli amici che ce li chiedono: un esempio di bontà, praticamente! La signora che ci aiuta a tenere la casa in simil-ordine torna in Perù per un mese: l'Universo, Cat, ti vuol dire qualcosa? mah!
Intanto, prima di rendertene conto, cominci a trovare un pacchetto di mandorle qui, uno di noci là.....

27/11/07, 20:12  
Blogger berso ha detto:

Proverò a rifarlo tanto per distrarre la Simo che mi sta già addobbando casa!!!!
aiuto

27/11/07, 22:02  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home