07 dicembre 2007

L'ho tagliato troppo grosso


Per fare il cavolo rosso in insalata bisognerebbe tagliarlo molto più sottile ma avevo la testa altrove (lavoro :-( però mi ispirava lo stesso una foto.
Già che mi trovo vi racconto come faccio la vinaigrette?
Ma si, va!
In una ciotola schiaccio con la forchetta due alici sott'olio poi aggiungo un cucchiaio di aceto di mele, qualche goccia di aceto balsamico di Modena (il meno finto possibile), un pizzico di sale e una cucchiaione abbondante di senape di Dijon (mi raccomando, quella vera). A questo punto aggiungo olio a filo montando con una forchetta sino ad ottenere una salsa omogenea untuosa e fluida. E' fatto!
N.B. L'insalata di cavolo è migliore se condita moooooooolto in anticipo (a pranzo per cena).
Remy

Per fortuna non l'aveva condita tutta così, questa sera, lo ficco in pentola (il cavolo) con mele e spezie, poi vi racconto. A dire il vero lo ha già raccontato anche Alex
Kat

Etichette:

1Commenti:

Blogger Alex e Mari ha detto:

E meno male che non l'hai condita tutta :-))) Buone cavolate stasera allora! E buon WE :-) Un abbraccio, Alex

07/12/07, 11:36  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home