06 dicembre 2007

Seminando zizzania

La zizzania, quella buona, quella dei sioux (zizania palustris), non il loglio della Bibbia, sarebbe quella robina nera, buonissima, detta anche riso indiano, che fa da contorno a... ve lo diciamo tra un attimo. Come si prepara? Una tazza di zizzania, due d'acqua, un pizzico di sale e un ora di plop plop plop. Quando si è bevuta tutta l'acqua, di solito è pronta.
Ad accompagnare le zizzania, il frutto di un accesa discussione: l'uno sosteneva fosse giusto incoraggiare Cat a continuare a mangiare pesce, l'altra che non fosse il caso di rifilare a Mrs Bee un'altra deliziosa ricetta salutista ;-) Pensa che ti ripensa, leggi qua e rileggi là, sono nate queste polpette di merluzzo e erbazze, pardon erbette, così buone da accontentarsi di due gocce d'olio ma disponibili ad incontrare condimenti più lussuriosi, dalla béarnaise ad una maionese calda al succo d'arancia. Noi le abbiamo adagiate su un lettuccio di barbe di finocchio e cotte al vapore ma si possono benissimo infarinare e friggere o immergere in una salsa di pomodoro e lì farle cuocere.


Per 3 porzioni (9 polpettine) servono :
3 etti di filetto di merluzzo (o altro pesce preferito)
3 o 4 cubetti di erbazze (spinaci/erbette/cicoria) surgelate
2 cucchiai di fiocchi d'avena macinati
una chiara d'uovo
sale alle erbe
barbe di finocchio

Mentre le erbazze cuocevano in tre cucchiai d'acqua, Kat ha pazientemente spinato i filetti di pesce e Remy li ha pazientemente tritati col coltello. Si possono ovviamente mettere nel robot ma la consistenza finale risulta un po' più gommosa.
Le erbazze, strizzate e tritate a loro volta, hanno raggiunto il trito di pesce in una ciotola. Così come i fiocchi d'avena macinati col macina caffè, la chiara d'uovo sbattuta e due pizzichi di sale alle erbe. Una volta il composto ben amalgamato, con le mani bagnate sono state fatte delle polpette della taglia di una pallina da ping pong.
Adagiate su uno strato di barbe di finocchio (oppure foglie di cavolo o di bietola) le abbiamo cotte al vapore una quindicina di minuti.
Un filo d'olio crudo una volta nel piatto e stop. Anzi, miam!
Kat e Remy

Etichette: ,

8Commenti:

Anonymous Mrs. bee ha detto:

Ecco, state iniziando a contagiarmi......lo sapevo io! Ieri ho fatto gli spätzle di spinaci SENZA NEANCHE CONDIRLI CON LA PANNA!!!!
Oggi è il grande giorno: e sapremo cosa ci riserva il futuro alimentare. Il presente era un bel pesce (o polipo?)che bolliva alle ore 7.50 mentre avevamo ancora il Nesquik nelle narici.....

06/12/07, 08:45  
Anonymous Grande Gatto ha detto:

9 polpettine = 3 porzioni???????

06/12/07, 09:59  
Blogger cat ha detto:

ma questa è una siora ricetta! di primo acchito ho temuto per degli Knoedel al pesce, poi la purpetta si è chiarificata...ma, mi si conceda, è l'abbinamento pesce carboidrato che non mi è concesso.
Oggi mi fanno l'impedenzometria???(ho detto ciusto?) cioè misurano quanto lardo e quanto muscoletto mi è rimasto, ma sono allenatissimo, ormai 40 vasche me le bevo in mezz'ora, e spero che i muscoletti la facciano da padrone e...poi c'ho le ossa grosse ;O)!
le purpette me le sono già segnate, anche perchè di filetti al forno non ne posso più! sg cat

06/12/07, 13:22  
Blogger miciapallina ha detto:

o be...... io arrivo tardi vedo!
GrandeGatto ha colpito.
E in effetti, 9 polpettine? 3 porzioni?
Io contavo di farle (anche queste, si, anche queste) ma 9 basteranno a mala pena al gatto bipede di casa!
eheheheheeh
Vado a procurarmi l'occorrente.
Giusto Giusto domani è venerdì!
nasinasi, di gusto!

06/12/07, 14:06  
Blogger Aiuolik ha detto:

Di zizzania ne ho vista molta nel mondo, ma la versione mangereccia mai...uff devo rimediare!

Ciao,
Aiuolik

06/12/07, 14:20  
Blogger Adriano ha detto:

stuzzicanti le polpettine! Non immagino come si avvertano i fiocchi macinati.

06/12/07, 20:14  
Blogger Scribacchini ha detto:

Ciao a tutti.
Adriano, i fiocchi macinati non si avvertono affatto. Servono solo a legare. Chi non ha problemi col lievito può benissimo usare pane grattugiato.
Ma guarda quel GG, tre etti di pesce tutti per lui!
Cat, non tutti i nutrizionisti considerano valida la dissociazione tra proteine e carboidrati. I Kousminiani per esempio. Di solito, la conferma non la da la bilancia, ma, più semplicemente e in modo più immediato, lo stomaco ;-)
'notte a tutti. Kat

06/12/07, 23:57  
Blogger miciapallina ha detto:

Kat.... GG ribadisce il concetto... mi chiede di dirti se ti ricordi la capienza della sua panza!
Altro che cammello!

07/12/07, 10:24  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home