26 febbraio 2008

Radicchio di Treviso in Agrodolce

Quando un Silenzioso viene mandato al mercato a comperare il radicchio per le paperelle, succede anche che gli venga in mente di comperare dell’altro, e che poi voglia cucinare questo “altro” in agrodolce. E allora che fa? Gironzola per siti e blog, mette insieme circa una decina di ricette diverse ma simili, mixa, cambia, inventa con quel che ha sottomano e produce questo:


Ingredienti:

1,5 kg (circa) di Radicchio Rosso di Treviso Tardivo

1 litro di aceto bianco
3,5 litri di acqua
2 cucchiai di zucchero
sale (come per cuocere la pasta)

olio (tanto)
3-4 spicchi d'aglio
10 bacche di ginepro
1 cucchiaino di semi di finocchio
peperoncino macinato
coriandolo macinato

Lavare il radicchio e tagliare ogni pianta in quarti, lasciando la radice (sbucciata), quindi sbollentarlo nell’acqua-aceto-zucchero-sale per circa 5 minuti. Disporlo in un colapasta con un peso sopra e lasciarlo sgocciolare per bene.

Preparare in una scodella una mistura con l’olio, le spezie indicate (o quelle che più piacciono) e l’aglio tagliato a fettine; inzupparvi, uno alla volta, i pezzi di radicchio e disporli un una pirofila.
Pressare bene per evitare che si formino bolle d’aria, cospargere con l’eventuale rimanenza di mistura, aggiungere olio se necessario e lasciar riposare in frigorifero per una notte.

Si conserva per circa tre giorni. Volendo conservarlo più a lungo, si aumenta il rapporto aceto/acqua, si invasetta e si sterilizza, (è quel che si legge in giro per il web. :-)


Il Silenzioso

Etichette: ,

11Commenti:

Blogger cybergatto ha detto:

posso dire che il colore è bellissimo!?!

>^^<

per il sapore provo a farlo e poi vi dico...gnam

26/02/08, 11:10  
Anonymous Anonimo ha detto:

Ma anche da voi (io scrivo dal centro Italia) questo tipo di radicchio costa non un occhio, ma due (dai 10€ in su al kg)?
Kelly

26/02/08, 20:40  
Blogger Scribacchini ha detto:

Cyb! Ma ciao! :-)
Una coccola a te, una all'Assistente! Mrrrrrrr =^.^=
Kelly! Nooo! Se non sbaglio, l'ha pagato 2 euro al kg! Vero è che qui è di casa, ma 10 ... mi sembrano davvero troppi.
Spiace sapere che si specula così. In questo modo non si aiuta certo la promozione di un prodotto che vale molto e merita davvero. Ha una coltivazione lunga e laboriosa, richiede molte cure, (ne abbiamo parlato anche qui, sennò basta seguire il link al Consorzio) e quindi è logico che debba costare un poco di più di altri radicchi, ma si deve anche considerare che non si butta nulla, nemmeno la radice, e che si presta a mille interpretazioni, cotte e crude, dall'antipasto al dolce, senza scordare il iquore. ;-)
Ma 10 ... ennò! Protesta!

Patt

26/02/08, 22:57  
Blogger comidademama ha detto:

qui a bostin il radicchio costa mim sembra 9 dollari a libbra (454 g, nemmeno mezzo kg)
direi che mi segno la ricetta e ci provo il prossimo autunno qui in Italia, che dici?

^_^

27/02/08, 10:11  
Blogger fiordisale ha detto:

ciao ti segnalo un'iniziativa che sto portando avanti con zorra è una cosa carina (ma non solo), viè un po' da me!
(oppure va da zorra!)
fiordisale

27/02/08, 14:43  
Blogger salsadisapa ha detto:

stupendo vassoio di delizie... complimenti! ci voglio provare, sembra squisito, e ricorda molto il radicchio al vino rosso che faccio sempre e mi piace tanto :-D

27/02/08, 15:36  
Blogger anna ha detto:

Confermo, a Roma il costo è intorno ai 10 euro, è un prodotto per pochi... purtroppo!
Anna

27/02/08, 15:38  
Blogger cannella ha detto:

Ma allora il Silenzioso tanto silenzioso non è...
;-)))

27/02/08, 15:51  
Blogger Azabel ha detto:

Urgh, sembra buonissimo, ma quell'olio (tanto) mi mette in crisi :(( Povera me... tenterò la verisione olio(poconiente)

27/02/08, 16:20  
Blogger Scribacchini ha detto:

Comida, faccio due conti. ;-) Cambio ufficiale di oggi (Bankitalia) 1,5044. E quindi USD 9 = EU 5,982451. Eppercui un kg = EU 13,17721. MIca male! Facendo i dovuti rapporti, costa meno a Boston che in Sud Italia! Se poi ricordiamo anche che all'esportazione è destinato solo il fior fiore della produzione, le piantine piuccheperfette ... No, stop! Se continuo va a finire che dico che conviene venire a fare la spesa oltreoceano! ;) Hai raione tu: riparliamone in autunno!
Strucottoni!

Fiordisale, Salsadisapa , Grazie! :)

Anna, cavoletti, sono allibita! E mi indigno e protesto! Se l'anno prossimo l'ortoNando si rimette a produrre, rifornisco le blogger vessate da malnati speculatori! :-)

Canny, ma che dici? hai udito o letto una sola parola sua? Sempre io lavoro qui!!! ;))) 'ciotti!

Azabel, sono perplessa, secondo me senza olio viene tutta un'altra cosa. Però, se ci provi, poi ci racconti il risultato? 'assie! :)

Patt

27/02/08, 23:19  
Blogger Mattia Bisinella ha detto:

ciao a tutti sembra una ricetta ottima maaaa... qualcuno ha provato a fare dei vasetti e conservarli in cantina??? cosa devo modificare su questa ricetta???
grazie 1000
un saluto
Mattia

26/11/12, 18:28  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home