13 gennaio 2011

L'archiniere non deve sapere...


All'amico Archiniere mi è stato vietato riferire che Remy non solo ha finito la sua porzione di Insalata di Quinoa, rucola e noci (e pecorino stagionato) ma gli è pure scappato di dire che era proprio buona. Che sia tutto merito del formaggio ?  O forse della "Monografia del gusto " dedicata a Riso e Cereali (abbinata non ricordo a quale quotidiano cinque o sei anni fa) dove ho trovato la ricetta ?
Siccome è davvero buona  e comodissima come piatto unico per un pranzo leggero e veloce, non  potendo dirlo a Cat  lo sussurro qui.
Diminuendo le dosi si potrebbe anche proporla come antipasto.

Per ogni persona ho usato :
- 50 grammi di Quinoa
- 3 noci
- una manciatina di rucola
- un cucchiaio di scaglie di pecorino sardo stagionato
- olio
- aceto balsamico
- sale
- erba cipollina e  basilico (freschi o secchi secondo la stagione)


Dopo aver ben sciacquato la Quinoa (operazione indispensabile per liberarla dalle saponine che la rendono amara); l'ho fatta cuocere per una quindicina di minuti.
Basta mettere in pentola il doppio dell'acqua rispetto alla Quinoa (100 g di Quinoa, 200 di acqua) ,  e quando bolle versarvi i semini. Quando riprende il bollore si abbassa la fiamma e si lascia cuocere finché l'acqua non è stata interamente assorbita.
Intanto si lava, sgronda e tagliuzza la rucola.  Non va proprio tritata ma quasi e così anche le noci.
Quando la Quinoa si è raffreddata si mescola il tutto condendo semplicemente con olio e.v.o,   qualche goccia di aceto balsamico, sale secondo le abitudini e volendo, un po' di basilico e di erba cipollina essiccati.
Piaciuto !
Kat

Etichette: ,

10Commenti:

Blogger BARBARA ha detto:

uesta quinoa mi incuriosisce assai!

13/01/11, 20:53  
Blogger La Gaia Celiaca ha detto:

ormai definitivamente convertita al verbo gluten free, direi ;-)

bellina bellina bellina!

13/01/11, 21:47  
Blogger Saretta ha detto:

Replicherò al più presto, dev'essere buonerrima!
bacione

14/01/11, 09:50  
Anonymous Anonimo ha detto:

"sciaquato"?
Oh parbleu, Madama!

17/01/11, 02:35  
Blogger Scribacchini ha detto:

ops, grazie mille per la segnalazione,Monsieur. Ho provveduto a correggere.
Kat

17/01/11, 10:13  
Anonymous Mrs. Bee ha detto:

vi vedo, eh!

18/01/11, 12:01  
Anonymous Anonimo ha detto:

ciao cari, é la Bee che non deve vedere!
A me la quinoa piace abbastanza, anche in versione dolce - ettepareva ;O)- la prossima volta, invece di sciacquarla prova a tostarla a secco, finché diventa dorata - perde l'amaro e acquista in nocciolositá - uno strucone agli scriba che ultimamente trascuro, il cat - in incognito dall'ufficio

19/01/11, 14:08  
Anonymous FrancescaV ha detto:

mi piace!

19/01/11, 20:04  
OpenID merendasinoira ha detto:

Ciao, siamo sempre quelle di Metti un finocchio a cena (gaia stavolta è dietro le quinte)!
Scusa tantissimo l’effetto “spam”, ma abbiamo pochissimo tempo per avvisare tutti! Dopo il successo della precedente contro l’omofobia, decolla una nuova iniziativa food-bloggers contro l’atteggiamento indegno del Governo nei confronti delle donne. Qui trovi tutte le info. Vieni a leggere, grazie!
http://merendasinoira.wordpress.com/2011/01/24/entro-il-6-febbraio-liberiamoci-del-maiale/
http://kemikonti.blogspot.com/2011/01/nuovo-post.html

25/01/11, 09:03  
Blogger Gracianne ha detto:

Sereieusement, ca doit etre franchement delicieux! Je commence a m'habituer a uquinoa, apres des reticences. Comme ca je suis cetaine que je le devorerais.

26/01/11, 17:17  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home