26 febbraio 2006

Buon compleanno Victor (Hugo)

Povero Grande Victor! E’ calato davvero un gran silenzio attorno alla tua figura dopo le celebrazioni in pompa magna, 4 anni fa, del bicentenario della tua nascita. Un gran bel silenzio, mugugna Kat tra i denti. Come molti ex scolari francesi, lei non ti può soffrire, tu e i tuoi 130 mila versi leggeri come la facciata di una cattedrale gotica! Però ignorarti non si può. Perché la tua opera è semplicemente enorme e forse anche grandiosa. C'è poi una cosa che ti fa perdonare quasi tutto il resto. Da parlamentare, combattesti contro la pena di morte e questo, ai tuoi tempi, era il segno di una mente davvero illuminata.

Ritratto di Léon Bonnat - Paris, Maison de Victor Hugo

Volendo parlare di cucina e prepararti il piatto "giusto", basterebbe la tua vita ad offrire mille spunti, dalla tua nascita a Besançon all'infanzia in Spagna all'esilio prima in Belgio poi nelle isole anglo-normanne fino alla cucina "borghese" del tuo tempo (tua moglie detestava sia cucinare che fare sesso ma la tua amante no e tu eri un vero gourmet a tavola e un ingordo a letto) . Altrettanti spunti offrono i tuoi romanzi ( una zuppa "miserabile"? un fricandò alla Thénardier ? qualcosa di tedesco che richiami le tue belle trascrizioni di leggende renane? un ofella rubata davanti a Notre Dame da un pezzente della corte dei miracoli? un cardo gobbo gratinato?).

Come sempre quando si tratta di te, vi è una sovrabbondanza tale che, schiacciati dal "troppo", gli umani inermi rinunciano. Così alla fine, gira e rigira, leggi e rileggi, a Kat sono venuta in mente io, Djalì, la capretta della bella Esmeralda. In cambio di qualche manciata di crusca e di un bel rotolo di sale pressato, della tua “torta” di compleanno mi farò carico io che inerme non sono e, da vera capra, sono pure assai capricciosa.


Mattonella di formaggi e pane tedesco, versione “ maschia”:

5 fette di pane tedesco a cassetta
150 gr di blu di capra (Mauri)
150 gr di caciotta di capra (Fiocco di Pinzolo)
100 gr di nocciole

Se non sono già tostate e spellate, le nocciole vanno passate in padella asciutta fino a farle dorare quindi si sfregano in un panno pulito e ruvido per eliminare la buccia quindi si tritano, una metà grossolanamente, una metà fini fini. Il trito grossolano va mescolato alla cacciotta, quello fine sparso in un piatto. Il formaggio erborinato va semplicemente schiacciato.
Quando tutto è pronto, ci si arma di un coltello a punta tonda e si spalma il pane con strati spessi di formaggio,alternandoli, avendo cura di metterne abbastanza negli angoli in modo che la mattonella sia in piano. La quinta fetta di pane copre il tutto. Ora basterà pareggiare tutto attorno spalmando delicatamente il formaggio rimasto e appoggiare ogni lato nelle nocciole tritate, spolverando piano per togliere l’eccedente.
Per 6-8 persone, come antipasto o al posto del formaggio dopo un pasto leggero


Beeeeh , che te ne pare ? Ti stupisci che non abbia usato i formaggi di Valentina? E no, quelli sono da mangiare così come sono.
Auguri, Victor ! Djalì

ps : se a qualcuno salta di usare formaggio vaccino, faccia in modo che io non lo venga a sapere. Djalì
pps : “maschia” sta per assai saporita tendente all’esplosivo . Remy
ppps : una versione più delicata si ottiene mescolando le nocciole con Caprice des Dieux e sostituendo al blu della scamorza affumicata o ricotta al forno o qualsiasi altro formaggio vi piacia, con aggiunta di qualsiasi cosa vi ispiri, anche uvetta o albicocche secche. Seguiranno versioni estive. Kat

Etichette: , ,

9Commenti:

Anonymous My IP Address ha detto:

Hey, can I read this blog in English and if yes, how can I?

25/02/06, 23:39  
Anonymous Kat ha detto:

Hi ! Sorry, by now we have no english version. But if you can't use the automatic translator programms you find on line, let us know which posts you need to unterstand and we'll send you somekind of translation. Bye.

25/02/06, 23:58  
Anonymous Francesca ha detto:

complimenti!! Ricetta favolosaaa Sono sicura che Victori Hugo ringrazierà, anche per l'appellativo "maschia":))
Ciao!

26/02/06, 08:46  
Blogger fiordizucca ha detto:

tanto lo sai giá, una fettina per me l'hai messa da parte? :) bella la foto. buona domenica!

26/02/06, 12:18  
Anonymous Graziella ha detto:

Dalla foto avrei giurato che fosse un dolce cioccolatoso e invece è salato!!!!
Siete bravissimi!
P.s Come fate a ricordare tutti questi compleanni famosi? Io faccio fatica a tenere a mente quelli della mia famiglia!

26/02/06, 13:35  
Anonymous Kat ha detto:

IEhm, la triste e vergognosa verità è che i compleanni della famiglia li dimentichiamo. Quelli che permettono di darsi un po' di arie li abbiamo in archivio grazie a Mariber e Patt. Struccotti.

26/02/06, 14:43  
Anonymous Marì ha detto:

Magnifico festeggiamento, splendida "torta"...
Applausooooooooo

27/02/06, 08:37  
Anonymous Patt ha detto:

Kara, Victor ti sarà pure indigesto, ma guarda che cosa ti ha fatto preparare! Una cosa migliore non la poteva fare! :-)))

27/02/06, 20:24  
Blogger nini ha detto:

che meraviglia questa torta salata!!

10/03/07, 22:18  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home