25 agosto 2006

Cornette in salsa


"In salsa" si fanno i bìgoi, ma anche le tegoline. E soprattutto le cornette, che coi bìgoi qualche affinità (se non altro la lunghezza) ce l'hanno! ;-)

Gli ingredienti sono semplici:
cornette (o altri fagiolini, se proprio quelle non le avete)
acciughe sotto sale
cipolla bianca
olio e.v.o.
sale

Lessate al dente le tegoline, meglio ancora se le fate al vapore. (Ocio che le cornette cuociono alla svelta!)
Nel frattempo affettate sottile un bel po' di cipolla e fatela appassire nell'olio. Lavate bene le acciughe per togliere il sale e sminuzzatele nella padella con la cipolla. Fate andare mescolando continuamente finchè non saranno sfatte le acciughe e bella scuretta la cipolla. Versate sulle cornette ben sgocciolate e ... gnam!

Patt con la collaborazione dell'OrtoNando (per la materia prima) e del Silenzioso (per la preparazione e la foto)

E il pensiero va a un'amica trevisana, che tra un pampers e un biberon ogni tanto passa a trovarci. :-)

Etichette:

8Commenti:

Anonymous Paola dei gatti ha detto:

a me piacciono moltissimo in insalata con un po' di aglio

25/08/06, 09:53  
Anonymous Francesca ha detto:

li ho visti questa mattina e la mia mente li ha associati ad un tipo di pasta, solo ora ho capito che era verdura! eheh

25/08/06, 15:34  
Anonymous Miriam ha detto:

Gnam gnam come devono essere buoni!!! Adoro i fagiolini. Pensare che qualche anno fa mio padre li coltivava nell'orto che avevamo in campangna. Li associo a splendidi ricordi. Ciao e buon fine settimana. Cari Cuochi di Carta le vostre ricette risvegliano non solo il palato ma anche il cuore.
Miriam

25/08/06, 16:25  
Anonymous Graziella ha detto:

A Venezia I "cornetti" sono al maschile (giustamente aggiungerei io!!!!)e in salsa devo essere la fine del mondo!!!!!!!!

25/08/06, 17:00  
Blogger sergiott ha detto:

Qualche volta provali con le sarde...e vedrai le stelle cadenti.

Bye

25/08/06, 21:40  
Blogger sergiott ha detto:

Qualche volta provali con le sarde...e vedrai le stelle cadenti!

Bye

25/08/06, 21:42  
Anonymous Patt ha detto:

Paola, Francesa, Miriam, grazie!
Graziella, meravigliosi dialetti! Pensa che a casa dell'ortonando e del silenzioso (mica tanto lontano da venessia) quelle lì, lunghe lunghe luuuunghe, sono "e cornete"! Maschilismo orticolo? Dovrò indagare presso le cognate le loro le chiamano "i corneti"! ;)
Sergiott, sarde? Annotato! Riferirò ai pescivori di casa!La "salsa" con le acciughe e la cipolla è un classico veneto, di solito usata per condire i bigoli, con le sarde come si fa? :-)

25/08/06, 23:11  
Blogger cat ha detto:

mi viene ancora da ridere a pensare alla faccia del verduraio milanese quando, anni fa, sono andato a comprare un kilo di tegoline! (cornetti anche a milano!). Capperi! fagiolini così lunghi non li ho mai visti.
In casa nostra, quando mrs.bee non guarda, si pocciano direttamente nel vasetto del pesto! s.g.

25/08/06, 23:38  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home