03 marzo 2008

Riso e Latte


Ci sono cose per le quali, secondo me, è impossibile parlare di "ricetta originale". Si fanno in tutte le case, o quasi, e ognuno ha elaborato la sua personale versione. Questo vale, ad esempio, per il minestrone, o per il sugo di pomodoro, oppure per il “riso e latte”.

Quando ero piccola, compariva spesso a tavola. Troppo spesso, tanto che nella mia vita adulta lo avevo completamente rimosso.
Poi un giorno, anni fa, la Pargola lo ha fatto tornare in auge, complici le frequenti cene a casa del moroso di allora, dalla cui genitrice si fece dare acconce istruzioni.
Ed ecco qui.

Tutto in pentola, a freddo, per due persone:
50 grammi di burro (perlamordiddio lasciate perdere l’olio, qui non ha cittadinanza! ;-)
200 grammi di riso
almeno un litro di latte, ma di solito ne occorre di più, dipende da quanto denso lo volete
sale qb
Far levare il bollore e portare il riso a cottura a fuoco bassissimo, mescolando sempre, aggiungendo latte all’occorrenza.
Completare con l’immancabile spolverata di grana.

Patt


Etichette: ,

13Commenti:

Blogger Aiuolik ha detto:

Mi hai fatto ricordare la minestra di latte che mi preparava mia mamma!

Buona giornata,
Aiuolik

03/03/08, 08:24  
Blogger cybergatto ha detto:

a me la nonna lo preparava in versione dolce, per merenda...BUONISSIMO!

>^^<

03/03/08, 10:35  
Blogger flat eric ha detto:

Mitica Patt!
io adoravo la pastina col formaggino Mio!
figurati che pensavo di postarla ma non trovo più i formaggini Mio, chissà se esistono ancora?

03/03/08, 11:08  
Blogger Marcela ha detto:

Pensa te, io quando ho letto riso e latte ho pensato all'"arroz con leche"... dolce. :D
Puoi immaginare la mia sorpresa quando arrivando alla fine della ricetta ho letto una spolverata di grana. ;)

03/03/08, 12:26  
Blogger Melina2811 ha detto:

I blog che parlano di cucina sono sempre i miei preferiti.... ciao da Maria

03/03/08, 12:35  
Blogger JAJO ha detto:

E veroooooo Patt: saranno 30 anni, forse più, che non lo mangio !!
Mi sa che stasera..... :-)
Jacopo

03/03/08, 15:58  
Blogger enza ha detto:

la pastina con l'uovo strapazzato e lo spicchio di aglio che toglieva i vermi.
Ah le nonne!

03/03/08, 16:54  
Blogger Alhya ha detto:

il a l'air si crémeux... voilà qui m'aurait bien plu ce soir pour me réconcilier avec la rentrée! merci infiniment pour ton adorable commentaire!

03/03/08, 22:01  
Blogger Scribacchini ha detto:

Ciao, gente! :-)
Lieta di aver rispolverato sopiti ricordi, di aver suggerito possibili cenette-lampo e ... di aver ricevuto sì gentili apprezzamenti!
Smack!

-Eric, si, il formaggino Mio esiste: supermercato, banco frigo, reparto pargolàme. Ha una sola "controindicazione": è prodotto da una nota casa, che in molti considerano eticamente assai discutibile. Però c'è!

-Alhya, mercì! (Il mio francese non va oltre, ma provvederà sicuramente Katy!)

Buonanotte a tutti! :-D

Patt

03/03/08, 22:54  
Blogger Morrigan ha detto:

Mi ricorda lo zucca, latte e riso che mi prepara di tanto in tanto il naturalista.!
^___^
Buonooooo!

04/03/08, 15:23  
Blogger Paola dei gatti ha detto:

è il biancomangiare medievale!(salato o addolcito con miele)

04/03/08, 15:57  
Blogger Mariluna ha detto:

Ecco, cercavo proprio questa ricetta,la faccio. Mariluna

04/03/08, 20:48  
Anonymous dolcienonsolo ha detto:

Mai mangiato, ma laspetto è davvero molto invitante.

28/03/08, 11:22  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home