16 aprile 2016

Rivisitando n. 5: Farina farina farina

C'è davvero molta farina nel menù di oggi che, a dir vero, non è un menù.
Un tempo riuscivamo a pagnottare solo nei fine settimana, ora dobbiamo calcolare di impastare in tempo per arrivare puntuali a ginnastica e sfornare in tempo per andare al cineclub. Una fatica tremenda! Però a volte riusciamo a rimanere senza pane, roba da matti.
Qui la meteo dice che il fine settimana sarà bruttino. Ottima occasione per rifare le scorte in congelatore.
Si potrebbe impastare... un Panonno , una pagnotta sofficissima che ora interpretiamo con farina di farro e yogurt di soia.

Già che c'è da scaldare il forno, voglio riempire la scatola dei cracker. In archivio c'è la scelta. Vediamo un po'... ma sì, vada per i Cracker al Saraceno e semini vari di Sarah Raven. Troppo buoni!

Tra le infornate più recenti, mi torna in mente il Pane senza impasto al riso integrale di Amy Chaplin. Unica esigenza, studiare bene la tabella di marcia. Difatti, questo lo infornerò solo domani.

Al companatico lascio che pensiate voi perché noi, quando abbiamo pane fresco diventiamo così ingordi che prepariamo solo un insalatona.
Buon fine settimana,
Kat

Etichette: , ,

0Commenti:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home