19 dicembre 2005

Mele al forno

Qualcuno dubitava ancora delle mie capacità in cucina?

Patt

13Commenti:

Anonymous Remy ha detto:

Un capolavoro davvero, come sempre :-P
Rido ma non troppo, sto per accendere il forno per un panettone che ci siamo inventati li per li.
Incrocia le dita che se no facciamo il bis.
Ps, tutta colpa del putagè, vero?

19/12/05, 18:53  
Anonymous Patt ha detto:

Dita e code incrociate! Poi me ne mandi una fetta, vero?
Sì, colpa del putagè, che da noi si chiama economica: che sia perché si autoproduce il carbone? ;-)
'ciot

19/12/05, 19:01  
Anonymous Anonimo ha detto:

Forse prima nessuno.
:-)

Lorenzo di Pianogrillo

19/12/05, 22:19  
Blogger Sigrid ha detto:

Teeee... l'idea di fotografare e mettere un rete gli sbagli è una cosa di cui ogni tanto si parle, poi diciamo sisisi facciamo, e poi ala fine non lo facciamo mai... Ce l'avete fatta! Complimenti!! :-))

19/12/05, 22:46  
Anonymous Anonimo ha detto:

Oddio il panettone! Mi vengono ancora gli incubi a pensare a quelli dell'anno scorso (e le foto, in rete, ci sono). Me lo fai vedere, remi, quando lo hai fatto? Che forse trovo la voglia di riprovarci ancora una volta...;-)
Teresa alias gennarino o preferite gennaresa? :-D

21/12/05, 11:07  
Anonymous Anonimo ha detto:

Grazie, grazie a tutti! È sempre un piacere veder riconosciuta la propria arte! ;-)))

22/12/05, 13:24  
Anonymous Remy & Kat ha detto:

Gennarì, posto per conto di Remy questo "Panettone flop" :
In realtà non è venuto poi così male, si è solo seduto su se stesso dopo cottura e, tagliandolo lo abbiamo schiacciato fino a metà altezza (aspettare che si raffreddasse ci sembrava troppo facile). Lo avevamo già mezzo ammazzato aprendo il forno per mettere un foglio di carta sopra (era già bello scuro dopo soli 10 minuti a 180° ma probabilmente erano 200°, il nostro forno é un po' entusiasta).
Il secondo problema è che abbiamo usato 3 tuorli ed un' uovo intero, forse la mancanza dei bianchi ha diminuito l'elasticità, non so, riproveremo riducendo anche le lievitazioni da tre a due e magari facendo la prima di due o tre ore invece di una sola. Il problema è che, se vengono tutti mangiabili, la nostra circonferenza diventerà preoccupante (non che ora...).

22/12/05, 13:31  
Anonymous gennarino ha detto:

Sul panettone, proprio non posso aiutarvi: e' la mia bestia nera. .-(
Pero' ho una ricetta con il lievito di birra che, a detta di quanti l'hanno provata, e' praticamente infallibile. Resta difficile, pero': se la volete, fischiate. .-)

22/12/05, 19:44  
Anonymous Bl-auro ha detto:

Il panettone non so, ma per le mele ho risolto il problema con una lavagnetta.
Comprata apposta per segnare se c'è qualcosa nel forno del putagè!
Bisogna solo ricordarsi di leggere la lavagnetta...

23/12/05, 10:01  
Anonymous Patt ha detto:

Bisognerebbe anche ricordarsi di scrivere sulla lavagnetta ...
;-)))

23/12/05, 10:42  
Anonymous quidvis ha detto:

lesso alla giovanna d'arco: mettete a bollire un bel pezzo di manzo, attaccatevi al computer, quando una delicata caligine pervaderà la casa, correte in cucina, togliete la pentola dal fuoco, raschiate la carne accuratamente , "2 costruite" un sugo con olio , aromi e marsala, rosolatevi leggermente ciò che resta della carne e contrabbandatelo per arrosto a marito e figllio: se sono cortesi fingeranno di credervi!


uova alla molotov: mettete a bollire delle uova, scordatevene: quando sentirete un botto staccatele dal soffitto (giuro che è vero!)

26/02/06, 16:42  
Anonymous Anonimo ha detto:

Servite su un pel piatto bianco, secondo me farebbero una grande figura...
Io sono depositario dei "Crostini alla Copperfield"... Mettere il pane sotto il grill del forno. Dopo un tot... magia! Scomparsi! Solo un po di polvere sul fondo.

04/01/07, 11:00  
Anonymous Giusy ha detto:

AHAHAHAH :-)))
Mitica PAT! ;)

26/03/11, 02:01  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home