23 dicembre 2005

Santa Claus is alive and kicking

Ovvero non credete al post di Gennarino, Babbo Natale sta benissimo.
Quella era una controfigura e le renne erano made by Carlo Rambaldi.

R - Si, va bene, ho la barba ma non è bianca e Babbo Natale non lo faccio, ecco!
K - Eddddddai!
R - E perché poi?
K - Patt chiede se scriviamo noi un "pezzo" per Natale.
R - Gli auguri?
K - Anche.
R - Dopo che hai scritto peste e corna delle feste?!
K - Su dai, buttiamo giù la maschera. In fondo anche a noi piace giocare in cucina o con le decorazioni e gli addobbi.
R - Seee, con i gatti? Loro si che le palline...
K - Appunto. Qui non si può ma... possiamo sempre addobbare la casa dei Cuochi di carta.
R - Addobbi virtuali?
K - Mhm, ci vorrebbe qualcosa che parli
facilmente all'immaginazione....
R - Delle palline virtuali?
K - No và, basta palline.
R - Dei versi?
K - Ci sono già in linea quelli bellissimi di Montale citati da Lorenzo di Pianogrillo.
R - Profumi?
K - Siiiii! Comincia tu...
R - Acqua di fior d'arancio. Come il panettone appena sfornato.
K - Facciamo pandolce, va. Peccato non poterlo assaggiare. Quello dobbiamo portarlo in Francia. Intero ;-(
R - Panonno. Da mangiare domani col salmone.
K - Pain d'épices, quindi miele, zenzero, cannella, anice, chiodi di garofano, noce moscata.
Per accompagnare una fantastica mousse all'arancia che voglio provare a fare domani sera.
Uh, noce moscata! Aspetta che ne aggiungo una bella grattata per Marina!
R - Allora io aggiungo qualche chiodo di garofano. Per il bollito che Demerara starà sicuramente pensando di fare in questi giorni.
K - E la neve del Monte Baldo, che profumo avrà?
K & R - Paaaaatt, ehi Patt! Tocca te... Puoi anche glissare sul fatto che oggi nel putagé sono andate carbonizzate altre mele ;-)))
Noi andiamo a fare le valigie. Auguri e baci a tutti quanti.
Kat e Remy

P - 'spetta, 'spetta che arrivo! Ecco, sì, partite pure che ai ragatti e alla cucina ci penso io! Si, lo so: "stai attenta a non bruciare le mele" ... eeee ... ;-)
Adesso aggiungo ai vostri il profumo del caffè che piace tanto a Ka e poi, esssì, per "far Natale" ci vorrebbe l'odore dei rami di pino, ... ma è meglio se rimangono là dove sono nati, andremo domani a passeggiare per i boschi; poi, perché sia davvero "casa" ci vuole un po' di pelo di gatto sparso in giro e taaanti incarti infiocchettati con cui giocare!
Ecco: adesso è Natale!
Vado a cuocere la crema per il pandoro, auguri a tutti!
Patt
P.S.: Alberto continua a tacere, ma crea ... e vi manda la cartolina! :-)

Etichette:

2Commenti:

Anonymous Kat ha detto:

Ma bella la cartolina! Ma grazie! Ma quand'è che Alberto si decide a firmarsi?:-).
Forse la veste da "scribacchino" gli va troppo stretta. A cucinare come se la cava?

26/12/05, 21:21  
Anonymous Patt ha detto:

A cucinare se la cava, eccome! Ricordi quando si parlava di panini con nutella, formaggio e cipoline sottaceto? Ecco. ;-) No, vabbè, sa cucinare davvero, ma per farlo entrare ìn squadra dammi tempo, è la riservatezza personificata!

26/12/05, 21:56  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home