10 febbraio 2006

C'era una volta il forno - parte prima

Nella tana del Lupo, anzi nella cucina della tana del Lupo.
Kat - Hai un forno a gas, che bello ! Ne ho avuto uno solo ma quanto mi piaceva! Dai, parliamone...
Ne abbiamo "parlato". Ovviamente il Lupo l'ha presa un po' alla larga...


Prima del forno esistavano i suoi predecessori !
In Asia particolarmente, il forno naturale a brace : si faceva un buco nella terra, s'adagiava della brace sul fondo e, sulla brace, il recipiente ( coperto quasi ermeticamente ) con il cibo che si voleva cucinare. Poi si richiudeva il buco e s'aspettava il tempo ritenuto necessario per la cottura degli alimenti.
Questo procedimento è ancora in uso in molte zone rurali, particolarmente per cucinare il riso Pilaw.
In altri posti ( Medio Oriente, Africa, Americhe di tempi pre-colombiani ), coevi nascevano gli antenati del forno da pizza. Si trattava di pozzi interrati, con le pareti fatte di materiale refrattario. Sul fondo si faceva bruciare del combustibile che riscaldava molto le pareti, sulle quali venivano sbattute e attaccate le antenate delle piadine romagnole, tortillas messicane, del pane libanese, ecc.
Poi nacque il forno a legna e a carbonella.
I primi usi, si dice, furono per cuocere le carni e non il pane & Co.
Ancora oggi, anche se siamo disposti a mangiarci una buona pizza cotta in un forno elettrico, difficilmente accettiamo un maialino o un agnellino da latte, cotti in altro forno che quelli tradizionali a legna e carbonella!!
Se vi succede di andare nella provincia di Léon (in Spagna), avete una jeep (per il trasporto) ed un cortile o giardino a casa (dove metterlo), questi forni tradizionali (di forma un po speciale) ve li vendono anche sulle strade!
Non costano molto, dalle 100.000 delle vecchie lire, in su. A meno che anche li l'effetto Euro non si sia fatto troppo sentire.
Finita questa piccola parentesi, torniamo ai forni nostrani.
Stabilito che un forno a legna o carbonella non ve lo potete mettere in casa, restano quelli elettrici e a gas.

Kat - Protesto ! Chi in casa ha una canna fumaria, il forno a legna magari ce l'ha. Quello della "cucina economica", che - come direbbe Patt- " a volte il carbone lo produce da sé ".

Segue....

Etichette:

2Commenti:

Anonymous Patt ha detto:

Remy, cos'è? La vendetta per il compitino? ;-)))

10/02/06, 23:07  
Anonymous Anonimo ha detto:

ma è bellizzimo qui! i miei complimenti... e poi parlate di pappa! mi piace molto.
www.thegatta.splinder.com

11/02/06, 01:14  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home