02 marzo 2006

Cip cip miao


Bella mia, se tu fossi ragazza anziché ragatta ti avrei da tempo messo in tasca una confezione di profilaticci spiegandoti i pericoli degli amori di passaggio. Ma per voi mici non esistono profilaticci, eppoi quello che vorresti tu è una bella cucciolata. Farebbe piacere anche a me. Ma trovare marito quando si è ragatte, al giorno d'oggi, non è semplice. I mici maschi che vivono in casa potrebbero al massimo raccontarti la loro operazione. E molti di quelli che vivono fuori hanno contratto un virus ben più cattivo di quello di cui si parla e straparla ora. Ma quello è solo vostro quindi non mobilita altrettanto le energie umane.
Ancora non ti ho raccontato che in altri paesi siete stati comandati in casa perché, oltre a quelli di passaggio, è meglio se evitate di avere a che fare anche con gli ucelli di passo.
Una tradizione indiana consiglia, per non perdere calma e lucidità quando tira aria brutta, di "sedersi e raccontarsi le storie".
Così faremo. Stai pure lì dove sei, lo so che vieni in braccio solo quando sei "calda". Kat
~~~
Avete mai osservato un gatto? Quando non sta dormendo, sognando o cacciando e non si sta facendo le unghie su qualche superficie ruvida, che fa? Sì, avete visto giusto, si lava. Trascorre ore a lavarsi, lisciarsi il pelo, sfregarsi le orecchie e il muso. Insomma gli piace essere sempre tirato a lucido. E se vi capita di accarezzarlo, a lui sembra subito che lo avete, come dire, spettinato. E riprende a lavarsi da capo. Ma mai eppoi mai che si lavi subito prima di mangiare, e sapete perché?
Ve lo racconto io.

~~~
Messer gatto ha una gran fame. Un appetito così molesto che, sbrigata la rituale affilatura mattutina delle sue poderose grinfie, si è subito messo in cerca di qualcosa da mettere sotto i denti.
~~~
GATTO - Per tutti i peli della mia coda, dove si sarà cacciato quel topolino? Eppure l'ho sentito squittire. O forse era un sogno dettato dalla fame? Toh, una cavalletta. No, no, cibo da poveri o da carestia. No, no, il mio stomaco grida vendetta. Qui ci vuole una scorpacciata di roba fina. Occhi spalancati, baffi all'erta, unghie in resta, vecchio mio! Vediamo di mettere al più presto qualcosa nelle fauci. Miew, ci siamo... Sì, sì, questo è un frullo d'ali...
~~~
Poco distante, tra l'erba alta, un passero sta lottando per estirpare dalla terra un lombrico recalcitrante. Tutto preso dall'urgenza del suo appetito, non sente avvicinarsi il feroce appetito di Messer gatto che in un balzo gli è sopra e già lo stringe tra le grinfie.
~~~
PASSERO - Cip, oh, mi è anche sfuggito il verme. Me misero, ora mi toccherà pure morire a pancia vuota! Cip Cip!

GATTO - Zitto tu! Vedi di morire con dignità. Tanto meglio se ti sei fatto scappare il verme. Che schifo! Come fai a mangiare quella roba? Ehi, ti ho fatto una domanda?

PASSERO - Cip. Veramente mi avevi detto di stare zitto. Cip, a me i vermi piacciono un sacco. A te no?

GATTO - Miewrk! Non sono mica un maiale! Sono un gatto!

PASSERO - Ah si ? Credevo proprio che tu fossi un maiale. Hai le zampe così zozze! Cip, cip. Visto che mi hai ordinato di morire con dignità, posso esprimere un ultima volontà?

GATTO - Miewf!

PASSERO - Ecco, la mia dignità soffrirà molto meno se prima di cibarti delle mie misere carni, ti darai una ripulita alle zampe.

GATTO - Non hai torto, mucchio di penne. Provvedo subito. Ma non provare a scappare. Anzi, vedi di darti una ripulita anche tu.
~~~
Detto questo Messer Gatto si mette subito all'opera mentre il passero finge di fare un ultima toeletta. A piccoli colpi di becco sistema alla bene meglio le piume delle ali malamente stropicciate dalle zampe del predone e... frrrttt, prende il volo. Messer Gatto allunga fulmineo una zampa ma... troppo tardi.
~~~
GATTO - Brutto figlio di un uovo! Mi ha gabbato! Miewrhhh! Questa me l'attacco ad un orecchio.
~~~
Da quel giorno Messer gatto continua a ronfare beato e a pulirsi e lisciarsi il pelo con cura maniacale, ma mai e poi mai si lava prima dei pasti.

7Commenti:

Anonymous mip ha detto:

Bella ragatta, dolce ragatta, che riposa il musino nel palmo della tua mano, chiude gli occhi e ronfa... gli amori passano veloci, gli umani domestici restano!
Ragatta fortunata, io lo so, me lo disse tempo fa, giammai e per nulla al mondo lei lascerebbe i suoi umani.... certo che se passasse di li un bel Romeo.....

nasinasi

02/03/06, 09:18  
Anonymous Francesca ha detto:

il Natalino è un bel siamese di casa...tutto intero!!!;)))

02/03/06, 12:13  
Anonymous Kat ha detto:

Natalino ? Natalino ! Ne parlo con Nioula. Non ricordo dove abiti però...

02/03/06, 13:25  
Anonymous Patt ha detto:

Mhrrrr!!!! Quella meraviglia felina è sempre più affascinante! :-)
Per curiosità: dov'è che sta facendo siesta?
'ciot

02/03/06, 15:17  
Anonymous Kat ha detto:

La piccola peste si stava facendo posto nella "greppia" delle pecore di legno, che abbiamo messo in una "greppia" perché sennò le faceva ruzzolare per casa facendo un po' troppo baccano e nascondendo regolarmente la pecora nera che è più piccola delle altre. Appena abbiamo tempo mando la foto. L'amico scultore merita questo e altro.

02/03/06, 16:56  
Anonymous Francesca ha detto:

Roma:)
tu?

03/03/06, 10:58  
Anonymous kat ha detto:

Accidenti ! A 4 km da Aosta...

03/03/06, 10:59  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home