15 maggio 2006

Il sabato in cucina


Ho visto cose che voi umani...
Ho visto finocchietto di montagna viaggiare in aereo.
Ho visto un palermitano comprare il pesce al mercato di Modena senza neanche lamentarsi troppo.
Ho visto la cipolla squalgliarsi nell'olio partendo da freddo.
Ho visto cuocere la pasta nell'acqua di cottura del finocchietto.
Ho visto la pasta riposarsi ed essere infornata a sera.
Ho visto friggere melanzane e sbucciare mandorle.
Ho visto mangiare in religioso silenzio.
Ho visto focacce lievitare ed essere dimenticate in forno.
Ho visto pastiere mangiate a colazione.
Ho visto due astemi e...
Oscar, apri un'altra bottiglia.
Remy
Ps, ai fornelli Lionello (Albenghi del forum di Gennarino)

Etichette:

12Commenti:

Anonymous Francesca ha detto:

immagino che dopo aver cisto tanto ti sarai anche pappato tutto:))

15/05/06, 11:53  
Blogger perec ha detto:

ciao, scribi varii. sono stufa di essere un visitatore silente. mi piacete un sacco. ecco qua. l'ho detta.

15/05/06, 11:58  
Anonymous Remy ha detto:

Francesca, un assaggino piccolo piccolo (ho ritrovato la parola dopo la terza razione dipasta con le sarde)
Perec mi.... ma non posso commuovermi già al mattino (scherzo ma mi fa molto piacere)

15/05/06, 12:18  
Anonymous Kat ha detto:

Perec, se ti fai viva all'indirizzo degli Scribacchini potrò confidarti che lavoriamo per la stessa azienda ;-)

15/05/06, 14:02  
Anonymous Graziella ha detto:

Dai non siate così ermetici! Vogliamo di più!!!!

15/05/06, 15:03  
Blogger gli scribacchini ha detto:

Anche noi, Graziella, vorremmo di più. Per esempio la ricetta firmata da Lionello. Però abbi pietà di noi e di lui. Rientrare a casa, ai due estremi d'Italia, dopo la festa, ci ha lasciati un po' spenti. Ma qui o da Gennarino, sta pur certa che quella ricetta verrà postata. Per ora ti dico solo che gli ingredienti sono finocchietto selvatico (la parte verde, in abondanza) pasta spezzata, sarde, cipolle, uva passolina, pinoli, tanto olio evo e un cuoco che sa dove va. Kat

15/05/06, 15:38  
Blogger cannella ha detto:

Ma cos'è, il paese de balocchi???Smack, bentornati anche se tristi e vuoti (solo metaforicamente, credo)

15/05/06, 18:25  
Anonymous Kat ha detto:

Si, Canny, è il paese dei balocchi, un posto dove ci si riconosce nel profondo pur incontrandosi dal vero per la prima volta. E siamo tornati rinfrancati, malgrado i chilometri e l'orgia di cibo. Smackete

15/05/06, 18:43  
Blogger perec ha detto:

kat, non posso leggere l'indirizzo. sono schifosamente indietro con la tecnologia. il mio indirizzo è suziewang@yahoo.com

15/05/06, 18:49  
Blogger Gaia ha detto:

zio...ora sono seriamente spaventata!

16/05/06, 08:59  
Anonymous Lionello ha detto:

perchè seriamente spaventata?

16/05/06, 17:24  
Anonymous Kat ha detto:

Non dalla tua pasta, sta pur certo.
Perché lo zio Remy, quando va in visita a Gaia ultimamente fa salti di gioia tanto da sbattere la capoccia contro il soffitto ;-)

16/05/06, 17:27  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home