03 giugno 2006

Buon compleanno Marion (Zimmer Bradley)

Come definirti? Fenomeno editoriale degli anni ottanta? Famosa scrittrice americana di Fantasy approdata al genere storico femminista? Devo ammettere che, pur amando parecchio la Fantasy, il tuo ciclo di Darkover non mi ha mai affascinata. Mi sembra di ricordare che anche Remy la pensi così. Le Nebbie di Avalon furono invece una bella sorpresa per entrambi. Anzi, forse si tratta proprio di uno dei primi libri che ci siamo rubati a vicenda. All'epoca facevamo i turni entrambi e non si leggeva alle stesse ore.
Una tipa alternativa, ecco, forse alternativa corrisponde all'idea che mi sono fatta di te, Marion. Alternativi i mondi che immaginavi, alternativi i Miti Arturiani ( Il ciclo di Avalon) e dell'Ellade (La Torcia) visti attraverso i tuoi occhi.
Probabilmente avevi ben poco in comune con la Signora di Avalon ma mi viene spontaneo identificarti con lei.
E allora giochiamo? Per il tuo compleanno, anzi per il nostro visto che oggi compio gli anni anch'io, potremmo preparare un dolce con ingredienti reperibili "ad Avalon". Giochiamo a ricostruirlo il più fedelmente possibile? E allora pancakes cotti sulla piastra, (di ghisa la piastra, perdonami, quella de fero mi manca ;-)


Per 6 pancakes ci servono
- 100 gr di farina di farro setacciata
- 1 uovo, tuorlo e chiara separati
- 150 ml di latte di capra
- un cucchiaio di panna densa o di burro fuso
- miele
- un pezzo di lardo per ungere la piastra

Nella farina a fontana mescoliamo il tuorlo, il latte e la panna. A parte ho montato l'albume a neve ferma. Va incorporato sollevando la pastella in modo da non smontarlo.
Versiamo grosse cucchiaiate di pastella sulla piastra calda unta passandovi sopra il lardo infilzato con una forchetta.


Quando un lato è cotto si volta il pancake e si cuoce sull'altro verso. Ci vanno 5-6 minuti in tutto. Avvolgiamo quelli già cotti in un telo perché rimangano caldi. E li mangiamo subito. se aspettano sono decisamente meno gustosi.
Cosa preferisci, miele e o composta di frutta dolcificata con miele ? Miele ? 'spetta che metto il vasetto in acqua bollente perché ridiventi liquido.

Nei bicchieri ho versato un decotto di rosa canina. Ma, se preferisci, ho messo in fresco una brocca di sidro.
Buon compleanno Signora di Avalon.
Kat

ps : Ovviamente per questa ricetta si possono usare cereali "moderni" e latte vaccino e aggiungere il cucchiaino di lievito d'ordinanza e cuocere le frittelle in una padella antiaderente, purché a fondo spesso, ma io mi sono imposta di fare senza e il risultato è stato comunque gradevole.

Etichette: , ,

4Commenti:

Blogger Maria Giovanna ha detto:

Grazie 1000 Kat per la ricetta, posso dire che l'hai scritta un pò anche per me? Baciotti e buon compleanno di cuore!

03/06/06, 10:46  
Anonymous Kat ha detto:

Si cara, l'ho scritta anche per te. Anzi, l'idea me l'hai fatta venire proprio tu. Tu però aggiungi un cucchiaino di lievito che vengono più soffici.

03/06/06, 11:14  
Blogger Maria Giovanna ha detto:

Ok, grazie ancora, ma il latte di capra dove lo trovo?

03/06/06, 11:26  
Anonymous Remy l'ogb ha detto:

L'ogb sarebbe tentato di dirti: mungendo le capre :-)
Remy invece dice che qui tra le montagne lo si trova in tutti i supermercati, iper compresi.

03/06/06, 13:04  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home