01 giugno 2006

Calamarata fusion


Ora che la cucina fusion non è più sulla cresta dell'onda possiamo tuffarci dentro senza bagnarci ;-)
Avevamo appena letto il post de La cuoca rossa quando abbiamo adocchiato quel formato di pasta al supermercato. Il banco del pesce proponeva calamari freschi delle dimensioni giuste, in congelatore avevamo un onesto fumetto di branzino... E allora... Calamare risottate ai calamari e curry al tamarindo.

Per ogni porzione prevedete 60 grammi di pasta formato Calamare e un calamaro medio. Inoltre, per 4 porzioni serviranno mezzo litro (abbondante) di fumetto, uno scalogno o due cipollotti, un cucchiaio raso di curry (quello al tamarindo, di colore aranciato è un miscela studiata appositamente per il pesce), prezzemolo a piacere e olio evo.

I tempi di preparazione dipendono dalla vostra perizia a pulire e spellare i calamari.
Una volta privati di pelle, penna e interiora, lavati, tagliati a rondelle di altezza pari a quelle di pasta e asciugati, il più è fatto.
Si fanno saltare velocemente in padella i cipollotti (anch'essi tagliati a rondelle) quindi si aggiunge il curry e infine i calamari e, se necessario, poco fumetto bollente. I calamari saranno cotti in 4-5 minuti. Al massimo. Come tutti i componenti di quella famiglia o li cuoci 3 minuti oppure ci vorranno 3 ore a farli riammorbidire.
Si tolgono dalla padella (che non va lavata) e si lasciano da parte aggiungendo al fumetto il sughetto che rilasciano.
Le Calamare si fanno cuocere come al solito in abbondante acqua salata ma per soli 7-8 minuti. Intanto si verifica che il fumetto per risottarle sia bollente.
La pasta scolata si butta quindi in padella con un mestolo di fumetto per volta. Quando a vostro gusto manca poco a fine cottura, aggiungete in padella i calamari, fate saltare, spolverizzate di prezzemolo e stop.
Kat e Remy

Etichette: ,

14Commenti:

Blogger Maria Giovanna ha detto:

Ma che meraviglia!!!!!!

01/06/06, 00:00  
Blogger berso ha detto:

che sciccheria!
chissà che scarpetta avrà fatto l'OGB!

01/06/06, 00:47  
Blogger LaCuocaRossa ha detto:

uaoooooooooooo
ho contagiato anche i nordici!!!
il "fish power" ormai si sta diffondendo!!!
baci a tutti gli scribacchini!!!

01/06/06, 08:59  
Blogger Gloricetta ha detto:

Un piatto di pasta davvero invitante... anche se è un tantino presto per il pranzo. Ma il curry al tamarindo dove lo trovo?Glò

01/06/06, 09:42  
Anonymous Kat ha detto:

Magari sapessi dirti dove trovare quel curry! A me l'hanno regalato amici di ritorno dall'Asia. Un buon curry "normale" può ovviamente bastare e secondo me quella pasta viene bene anche solo con peperoncino. In realtà il gioco (per me una necessità) sta nel condire la pasta senza pomodoro. Una soluzione potrebbe consistere nel procurarsi "pasta di tamarindo" in un negozio etnico e usarne una puntina, ma proprio solo una puntina.

01/06/06, 09:56  
Anonymous Kat ha detto:

Oh si, cara Cuoca rossa, W il Fish power. Anche se qui ad Aosta non è la cosa più semplice di questo mondo :-) E speriamo che il mare sopravviva all'uomo.

01/06/06, 09:59  
Anonymous Francesca ha detto:

questo piatto pescefusion è proprio....è proprio...insomma è fichissimo!!

01/06/06, 14:48  
Anonymous Remy ha detto:

Una scarpetta eccezzionale come il resto. Secondo me la miglior pasta che abbiamo mai fatto.
Non conoscevamo la ricetta originale e nemmeno la sua esistenza così come non conosciamo la gran parte della ricchissima cucina partenopea. O, forse, conosciamo poco la cucina italiana. Sappiamo cos'è una pastiera o una caponata siciliana ma tutte le altre ricette le ignoriamo completamente limitandoci ad un sorvolo sulle stars.
Che bello, quanto terreno da esplorare, magari tutti assieme.

01/06/06, 20:16  
Blogger milo ha detto:

l'ho vista anch'io quella pasta lì l'altro giorno al super e mi è venuta voglia... e ora che ho questa ricettissima ci provo di sicuro. La prima volta però senza curry, solo peperoncino e prezzemolo mmmm.... che bravi che siete!

02/06/06, 01:45  
Anonymous Graziella ha detto:

"Calamare risottate ai calamari e curry al tamarindo": già per capire questa ho dovuto sforzarmi non poco!
Approfitterò di un giorno di riposo per il seguito della ricetta!

02/06/06, 09:47  
Blogger venere ha detto:

Anche i calamari si sono diffusi come il migliore dei virus... ma questo piatto è uno scioglilingua... anche a mangiarlo te la fa sciogliere?

02/06/06, 23:04  
Anonymous Remy ha detto:

Grazzy, il nome complicato era solo per tirarcela ma la ricetta è facile, sono riuscito a MANGIARLA persino io.
essi Venere la lingua mi si è sciolta ma solo dopo la seconda razione e la prima parola che ho detto è stato un commento che non posso ripetere ma che si scrive con due z.

02/06/06, 23:24  
Blogger milo ha detto:

in diretta... cari amici, sto per andare a cucinare la vostra calamarata!
poi vi sapremo dire :oP

03/06/06, 19:47  
Blogger milo ha detto:

burp... ehm.... mmmmmmmmmm :o)
(opinioni più articolate più tardi su Cazzarole :o)

03/06/06, 21:59  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home