27 agosto 2006

Mille auguri alla Cannella


Sorpresa! Così impari a non essere raggiungibile il giorno giusto!
Sarà piccolo l'asinello o gigantesco il ramequin? Canny cara, prima o poi lo saprai. Magari prima, o forse poi.
Per questo tuo Non Compleanno Onomasticoso Tutto da Masticare ci siamo lanciati in un doppio esperimento, Gelato alla cannella e Speculoos, ovvero antichi biscotti belgi allo zucchero bruno e cannella. Tanta cannella.

Iniziamo dal Gelato così non si scioglie?
Si potrebbe ovviamente fare con una bella crema all'uovo da 6 uova. Però si può fare, e viene buono buono, semplicemente così ...

Ingredienti :
400 ml di latte intero
200 ml di panna liquida
150 g di zucchero scuro (Dulcita)
mezzo bastoncino di cannella (quelli lunghi 3 dita)
mezza stecca di vaniglia
1 cucchiaio di cannella in polvere

Versa il latte in una pentola, aggiungi i pezzi di cannella e di vaniglia (aperta in due per liberare i semini) e fallo sobbollire, sorvegliandolo, per 5 minuti poi aggiungi lo zucchero e la cannella in polvere, mescola un po' e lascia lì a raffreddare con le spezie in infusione. Quindi filtra e metti in frigo. Quando è bello freddo aggiungi la panna, frusta per amalgamare bene il tutto e versa nella gelatiera. Oppure in un contenitore di metallo che infili in congelatore. Basterà ricordarsi di sbattere ogni tanto la crema con una forchetta per impedirle di rapprendersi in grossi cristalli.
Slurp!

Gli Speculoos cuociono in 5 minuti ma sono migliori se l'impasto ha soggiornato una notte, meglio ancora 24 ore, in frigo.

Ingredienti per una cinquantina di biscotti:
200 g di burro freddo
250 g di zucchero scuro
1 grosso uovo
300 g di farina 00
1 cucchiaino di bicarbonato
2 cucchiaini rasi di cannella in polvere
1 punta di cucchiaino di spezie miste
(io uso La Saporita ovvero coriandolo, cannella, carvi, garofano, noce moscata e anice stellato)
1 punta di cucchiaino di zenzero in polvere
1 pizzico di sale
Carta forno

Setaccia la farina con il bicarbonato, le spezie e il pizzico di sale quindi aggiungi lo zucchero e mescola bene oppure metti il tutto nell'impastatrice e fai mescolare a lei a velocità lenta. Aggiungi quindi l'uovo sbattuto e il burro freddo a tocchetti.
Impasta con cura. Metti quindi l'impasto sulla carta forno e, aiutandoti con quella, fanne un salame, anzi due, saranno più facili da gestire. Il diametro ideale è di 3 cm. Perché? Perché in cottura cresce molto. E ben vengano i pensieri lussuriosi!
Dimenticateli in frigo per almeno 2 ore, meglio 24.
Quando li vorrai cuocere accendi il forno su 150°. Mi raccomando, non di più.
Taglia i salami a fette sottili che metterai, ben distanziate, su teglie antiaderenti o su carta forno. Inforna per 5 minuti o poco più se non fossero dorati ma non distrarti, bruciano in un batter d'occhio. Conviene riporre in frigo l'impasto che aspetta di essere tagliato e infornato.
Da caldi questi biscotti sono friabilissimi. Lasciali raffreddare un attimo sulla teglia. Poi trasferiscili su una griglia.
Scrunch!

Mille auguri, Cannella bella!
Gli Scribacchini


Etichette: ,

2Commenti:

Anonymous Graziella ha detto:

Volevo lasciare il primo commento alla festeggiata, ma mi sa che si è concessa una gita-onomastico!!!!!!!!
Bravi "scribacchini", poi il "musso" è proprio simpatico!

27/08/06, 13:44  
Blogger cannella ha detto:

Ci sono, ci sono, ci sono...tardi ma ci sono....(questa comare brontolona...). GRAZIE!!!!!Non me lo aspettavo, che pensiero meraviglioso, siamo qui io e Alberto che guardiamo estasiati la vostra collezione di burritos...iiii-oooo iiii-ooooMa che bel gelato, da fare subito subito, però se permettete ci metto un biscotto più "nostrano"...;-)))
Adesso vi scrivo. Grazie ancora, sono emozionata!!!!!

27/08/06, 17:44  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home