07 settembre 2006

Sorbetto yogurt e limone


Essì, anche se non sembra, siamo in parecchi ad essere a dieta, perché tra le vacanze estive e i primi di novembre, il tempo per smaltire la ciccia non è poi molto.
-Però, se non ci si concede qualcosa di buono almeno ogni tanto...
-Si ma, se questo qualcosa vanifica 3 giorni di sacrifici...
Questo "sorbetto", che riprende una ricetta raccolta sulla rete televisiva France 2 ai tempi delle primissime trasmissioni "di cucina", ovvero 25 anni fa, consente uno strappo ragionevole quanto gradevole. Merita, anche se non siete a dieta ;-)

Ingredienti per 4 - 6 porzioni
· 500 ml di yogurt naturale bello cremoso
· 150-180 grammi di zucchero + una bustina di vanillina se vi piace
· 2 limoni non trattati (o uno solo se molto grande)

Scegliete, se possibile, uno yogurt non dolcificato sennò, tra aromi artificiali e zuccheri strani (e, nei casi peggiori, addensanti vari nella "preparazione dolciaria" aggiunta) sarà più difficile ottenere il sapore "pulito" che caratterizza questo sorbetto.
Lavate con cura i limoni, asciugateli e prelevate la buccia (solo la parte gialla) grattugiandola finemente. Quindi spremeteli. In una ciotola fredda, sbattete a lungo lo yogurt con lo zucchero. Aggiungete poi succo e buccia dei limoni. Un ultima frullata e si mette a gelare, in gelatiera o in una vaschetta (meglio se d’acciaio) in freezer. In questo secondo caso, per evitare la formazione di cristalli grossi, la miscela va mescolata ogni ora e nuovamente prima di servire.
Nella gelateria potrebbe non essere sufficente un giro di timer. Calcolate una quarantina di minuti e ricordatevi che questo sorbetto si scioglie con estrema facilità.
Kat

P.S.: non ho mai provato con dolcificante artificiale perché sono intollerante (sia fisicamente che psicologicamente) a quel tipo di prodotto ma immagino che sia possibile usarlo. Ci fate sapere?

Etichette:

7Commenti:

Blogger PiB ha detto:

questo lo provo di sicuro...p.s. anche io non tollero il concetto di doldificante artificiale

07/09/06, 02:23  
Anonymous Anonimo ha detto:

Si si, e proprio da provare, e anch'io non tollero il concetto di usare i dolcificanti al posto dello zucchero, se devo peccare di gola che almeno sia completo di tutto. Ciao ciao da una Mara abbrustolita, in ufficio ci sono 33°, e di accendere il condizionatore non se ne parla.
Percio il Vs. sorbetto sarebbe un toccasana. Bay Mara

07/09/06, 08:20  
Blogger danielad ha detto:

a parte il dolcificante artificiale... io eviterei anche la bustina di vanillina che è un preparato chimico, meglio niente o se non si vuole usare la stecca di vaniglia mettere un po' di gocce di estratto naturale di vaniglia.

07/09/06, 09:03  
Blogger Tulip ha detto:

che discorsi ...
torniamo a qualcosa di serio....

la dieta.....

io non riesco ancora a convincermi a iniziarla.....
forse che i chili in più staranno con me tutto l'inverno....
speriamo di no...o mi tocca rifarmi il guardaroba!!!

;)

07/09/06, 12:03  
Anonymous Patt ha detto:

Tulip!!!!!! In questo blog le parolacce sono vietatissime! "Dieta"!!!!!! AAAArrrggghhhhhh!!!
;)))))
No, dai, ma che male ti hanno fatto i chili di troppo? Io con i miei ho stretto un patto di non belligeranza: loro cercano di fare i bravi e non invitano troppi amici a stabilirsi qui, e io non provo più a sterminarli.
(Sono brava ad arrampicarmi sugli specchi?)
:-D
'ciotti

07/09/06, 23:08  
Blogger Tulip ha detto:

.... non è che mi stanno proprio tato antipatici i miei chiletti...


solo che a forza di due o tre all'anno mi toca rifarmi spesso il guardaroba.....

è una questione di sopravvivenza....


eppoi un'altra cosetta.....

io mi metto a dieta...solo per rimettermi a mangiare come prima....!!

;)))

11/09/06, 14:37  
Anonymous Patt ha detto:

:))))))))))))))))))))))))))))

11/09/06, 15:18  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home