16 novembre 2006

Calamari ripieni


Possiamo confermare che la fortuna dei principianti esiste. A saltare i calamari in padella ormai ce la caviamo, ma ripieni non li avevamo fatti mai. Va detto che, per sua sfortuna, Berso era inchiodato al divano da una frattura e ci ha guidati in chat.
I calamari erano piccoli (lunghi una decina di cm una volta separate le sacche dai tentacoli) e di conseguenza teneri ma un po' noiosi da pulire a fondo (indice prensile indispensabile) e da farcire (cucchiaino). Ne abbiamo pulito, lavato e asciugato tre a testa.
Per il ripieno abbiamo fatto saltare tre minuti i tentacoli che abbiamo poi tritato con prezzemolo, olive taggiasche sott'olio, buccia di limone, panpesto bagnato con un po' di fumetto di pesce e bianco d'uovo sbattuto a neve morbida.
Li abbiamo riempiti con moderazione, memori delle disavventure occorse ad un amico che li ha visti tracimare in cottura.
Restava da decidere come cuocerli. L'umido con piselli ci ispirava poco, il pomodoro è purtroppo bandito e non sappiamo ancora gestire bene il vapore che Berso suggeriva. E allora via, senza rete, per una cottura ultra rapida in padella, la stessa usata per i tentacoli, appena unta d'olio evo. 4 minuti o giù di lì.
La prossima volta li chiuderemo con mezzo stecchino soltanto, in modo che non intralci le giravolte in padella. Ma di sicuro li rifaremo. E di sicuro seguiremo l'ottimo consiglio di Berso di avvolgerli per 5 minuti nella carta stagnola, dove la cottura finirà di uniformarsi, prima di trasferirli nei piatti.
Qualche suggerimento di contorno?
Kat e Remy

Etichette: ,

6Commenti:

Anonymous Anonimo ha detto:

Mmmmhh, che buoni, se poi la ricettina te la da Teo, be non ci si puo' sbagliare.
Per il contorno, io ci vedrei bene un'insalatina mista. Con un piatto cosi' altri contorni stonerebbero. Ciao Mara

16/11/06, 09:11  
Anonymous Zora ha detto:

A pensare che li ho mangiati esattamente una settimana fa!
le mamme servono pur sempre a qualcosa;)

16/11/06, 12:04  
Blogger Typesetter ha detto:

Patate. Smeplici semplici. Magari al vapore e servite solo con un po' di prezzemolo e aglio, ma poco poco, un pizico di sale e un filo d'olio. E insalata mista come antipasto.

16/11/06, 12:26  
Anonymous Paola dei gatti ha detto:

è la ricetta che mi insegnò tanti anni fa la mia indimenticabile suocera. lei li cuoceva proprio con l'umido di piselli

16/11/06, 16:37  
Anonymous objectif-plume ha detto:

questo conosco è mi piace molto!!!

16/11/06, 17:58  
Anonymous lizzy ha detto:

Calamari ripieni, mamma li sa preparare, sono una delizia

16/11/06, 18:40  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home