09 luglio 2007

Lasagne zebrate ai fiori di zucca

Siamo finalmente in vacanza ;-))))))))))))))))
Fin'ora abbiamo avuto pochissimo tempo per goderci la cucina nuova, il fornello grande, lo spazio tutto intorno. Ci voleva qualcosa di veramente speciale per festeggiare e dobbiamo ammettere che è stata una festa. Soprattutto una festa di sapori giacché con gli spazi dobbiamo ancora entrare in sintonia. Dopo 18 anni allo stretto, sembrerà strano ma siamo ancora un po' a disagio ora che possiamo persino lavorare in due senza camminarci addosso! Per farla breve...di tutte le lasagne fuori ordinanza che abbiamo cucinato fin'ora (pesto e pinoli, zucca e porri, zucchine al curry) sono quelle che ci sono piaciute di più. Merito dell'orto che ci ha regalato un intero cesto di fiori di zucca.
Ok, se non avete un orto o un nonno che ha l'orto (o come un amico nostro, una bella pianta di zucca in un grande vaso sul balcone di un appartamento milanese ;-) il condimento potrebbe essere un po' (troppo) costoso. Va detto subito che servono un bel po' di fiori di zucca.
Ok, è un lavoro adatto ad una domenica di pioggia. E difatti ieri,da noi, pioveva.
Ok, il titolo se la tira un po' ma voi come le avreste chiamate? La pasta non è verde, è davvero zebrata ed è il modo migliore che conosciamo per incorporare del basilico alla pasta all'uovo.
Basta metterne una foglia grande in mezzo a due foglietti di pasta e ripassare con l'Imperia fino allo spessore desiderato. Il basilico si "straccia" ma non fa in tempo a scurire. Il sapore si sente ma non domina ed è un metodo valido anche per fare tagliatelle o straccetti.


Noi l'abbiamo tirata sottile, un po' per gusto personale, un po' per via della delicatezza del "ripieno". Pronti ?

Per 4 persone (o per 2 se diventa piatto unico) servono :
  • Per la pasta : un uovo, 100 g di farina (metà "O", metà semola di grano duro) un cucchiaino d'olio e.v.o.)

  • Per la béchamel : 20 g di burro, 20 di farina, 4 dl di latte o più se risultasse troppo densa.

  • Per il "ripieno":
    - un cipollotto
    - una zucchina media trafilata
    - una dozzina di fiori di zucca strappati a filetti + 4 lasciati interi, pastellati e fritti all'ultimo, da adagiare su ogni porzione
    - olio evo
    - 50 g di parmigiano, metà da incorporare alla béchamel, l'altra metà da cospargere sulla teglia con qualche fiocco di burro prima di infornare.

  • Per la pastella (simil tempura) : 2 chiare d'uovo sbattute a neve morbida, un pizzicone di sale, 2 cucchiai di farina di riso, 4 cucchiai d'acqua ghiacciata, meglio ancora se frizzante

  • Per comporre il tutto? A meno di essere professionisti della cucina o di usare (ma non venitecelo a raccontare, finirebbe l'amicizia) pasta e béchamel già pronte, un paio d'ore di lavoro.
A parte la cottura delle verdure - in padella con olio e.v.o a fuoco dolce, prima il cipollotto poi quando è tenero i fili di zucchina e i fiori ridotti anche loro a filetti (basta strapparli seguendo le nervature) lasciando il tutto un po' al dente - il procedimento è quello consueto.
Forno caldo una mezz'ora .
Kat e Remy

Con dedica speciale a Mercotte.

Etichette: , ,

10Commenti:

Anonymous Anonimo ha detto:

Sono veramente belle da vedersi, e devono essere buonissime, peccato che in questo periodo non ho voglia di cucinare,
Sono stanca, accaldatissima,e oggi c'è pure un brutto mal di testa.
Ma ho ancora qualche giorno, e poi vado in ferie, spero che mi ritorni la passione di cucinare.Ciao Mara

09/07/07, 10:36  
Blogger anna ha detto:

Cavolo questa è una vera opera d'arte...complimenti...ed è vero avere una cucina grande è tutta un'altra cosa!!! :D

09/07/07, 11:12  
Blogger Scribacchini ha detto:

Coraggio, Mara, ancora pochi giorni...

09/07/07, 14:24  
Blogger Gaia ha detto:

che belle queste lasagne...quando ho letto zebrate un po' mi sono fermata a riflettere, mi sono detta...qui lo zio è compeltamente fuori, che mai avranno combinato?!?
com'è il sapore finale? si sente tanto la foglia di basilico?

09/07/07, 16:14  
Anonymous Remy ha detto:

I fiori di zucca sono molto delicati e il basilico, se troppo presente li schiaccerebbe. In questo modo è una presenza velata che enfatizza gli altri sapori.
Almeno così sembrava a me che sono un rusticone

09/07/07, 16:51  
Anonymous Patt ha detto:

Loro sono in vacanza, loro! In vacanza! Grumblegrumblegrumble.
In vacanza sono! Grrrrrrrrrrrrrrrr....
Ditemi che arriverà l'11 agosto! Sooooobbbbbbb!!!!!!!!!!

10/07/07, 20:21  
Blogger cannella ha detto:

Ma allora ricominciamo col tormentone dei fiori di zucca anche quest'anno, eh???? uando non ci si mette l'Ortonando ci siete voi ad infierire...mi vien voglia di non fare il Meme del 4X4...perché c'è da dire anche questa, avete tentato di fare un meme in mia assenza...meno male che si suppone che siamo amici...Ma cos'è, vi siete fatti un'overdose di aglio spagnolo????
;-PPPPP

12/07/07, 10:31  
Anonymous Remy ha detto:

Quest'anno abbiamo provato varie specie di zucca così ne abbiamo una foresta e prevediamo migliaia di fiori, Dovremo inventare ricette nuove a tutto spiano, Canny, ci aiuti?
Peccato che hai scoperto ll meme così presto, quanto ti arrabbi sei ancora più simpatica :-)

12/07/07, 13:09  
Blogger JvH ha detto:

Che bello il basilico tirato nella pasta! Devo assolutamente provare (appena ho di nuovo il coraggio di accendere il forno, fa troppo caldo!)

21/07/07, 18:33  
Anonymous nonno ha detto:

Bello il basilico nella pasta!
Ci proverò. Per ora mi accontento dei fiori verbanesi (dell'orto della figlia) e delle lasagne fiorite con lo zafferano.
ciao
gio

27/07/07, 00:09  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home