10 marzo 2006

La mia bella marmettura


Pomodoro? No
Coulis di peperone? No no
Gelatina di albicocche? No no no
Marmettura di arancarote!
Un giorno, in un'altra vita, piombò nel forum dove bazzicavo un tipo fissato con le giuste diciture suggerendo di chiamare marmellata, come d'altronde prevede la legge, solo quella di agrumi e confetture tutte le altre. Sul momento il suo tono mi infastidì parecchio, però da allora cerco di distinguere. Questa però è tutta mia e non la commercializzo e la chiamo come mi pare, oh!
Dà un gran bel colorito alla prima colazione e, se è vera la storia del carotene, magari anche alle guance di chi la spalma sulle tartine.

per 3-4 vasetti, diciamo 3 e mezzo :
600 g di carote pesate già mondate e spellate
6 arance sanguinelle piccole oppure 5 grandi
600 g di zucchero ( bianco per una volta, sennò spegne il colore)
1 bustina di fruttapec (o altro gelificante) 1:1
1 limone non trattato

Faccio lessare le carote ( al vapore oppure in un dito d'acqua) finché non sono molto tenere e le sgocciolo ben bene.
Tengo da parte un arancia ( mi servirà il succo), sbuccio le altre, butto via le bucce, taglio grossolanamente a pezzi i frutti e metto sul fuoco in un altra pentola . Le cuocio una ventina di minuti. Passo assieme arance e carote al passaverdure in una delle due pentole. Mica ho voglia di lavarne una terza! In questo caso non uso il frullatore ad immersione perché è necessario togliere le pelliccine bianche degli spicchi d'arancio. Aggiungo la buccia di limone e lo zucchero e faccio asciugare una decina di minuti. Spremo l'ultimo arancio, uso il succo per sciogliere la pectina, la aggiungo nella pentola girando con decisione, cuocio 5 minuti e verso immediatmente in barattoli sbollentati che chiudo subito.
Volendo evitare il lieve sapore amaro ( che però ci sta proprio bene) potrei semplicemente spremere le arance e aggiungerne solo il succo alle carote lessate e passate.
Mi riuscisse di trovare arance rosse non trattate, qualche filo di buccia ci starebbe proprio bene ma preferisco evitare di fare marmellate al difenile.
Kat

ps: mammà dice che non è solo bella e se lo dice lei...

Etichette:

13Commenti:

Anonymous Patt ha detto:

La mamma ha sempre ragione! :-)
'ciotti

10/03/06, 09:15  
Anonymous Francesca ha detto:

un colore indescrivibile!!! complimenti Kat

10/03/06, 09:50  
Anonymous Graziella ha detto:

Si rompe il vasetto se me lo lanci fin qui???? Bravissima!

10/03/06, 09:57  
Blogger Sigrid ha detto:

Davvero bellissima! mi piace un sacco l'idea carota/arancio!! chissà se questo weekend riesco a farla... :-))

10/03/06, 10:08  
Anonymous Kat ha detto:

Dai ragazze, facciamo un duello all'ultima marmellata! Non fotografico, eh, che Cenzina ci straccia !

10/03/06, 10:24  
Blogger Juliette Godart ha detto:

Fare la marmellata mi è sempre sembrata una cosa da 'graaandi'.
Vedendo questa immagine ho deciso: entro 3 mesi farò la mia prima marmellata!
Mi siete tutti testimoni.

10/03/06, 12:07  
Anonymous Kat ha detto:

Oddio, Jul, sei sicura ? Guarda che poi non si torna indietro ;-)
'spetta me che ho in riserva una marmellata chiccosissima che nemmeno i giapponesi saprebbero resistere... Bisous

10/03/06, 13:36  
Anonymous Zora ha detto:

questa marmellatura è sensazionale, io ne ho assaggiata una buonissima alla zucca e arancia e ne sono diventata subito dipendente! sicuramente è simile a questa

10/03/06, 15:42  
Anonymous Marì ha detto:

Yuhuuuuu! La faccio 'stasera, avevo proprio voglia di una cosa semplice buona colorata e appiccicosa!
... anche se il mio sogno è che qualcuno pubblichi presto una ricetta con un po' di noce moscata... hihihi! ;o)

10/03/06, 16:07  
Blogger Juliette Godart ha detto:

sì, kat sono sicura: è ora che io cresca e faccia una marmellata.
aspetto la tua ricetta chiccosissima e poi (croce sul cuore, bacio sui gomiti) io imbarattolerò la mia marmellata!

10/03/06, 17:13  
Blogger Piperita ha detto:

Stupenda e non vedo l'ora di sapere che marmellata chiccosa hai in mente!!!
Fare la marmellata è così rilassante!!!!
:-))

10/03/06, 17:39  
Anonymous Anonimo ha detto:

Io, proprio ieri, ho assaggiato il risultato di una produzione della scorsa estate: pesche e cardamono... GODURIA!!!
Sapore a parte, la particolarita' e' data dalla cottura. Si cuoce per un po', poi si lascia raffreddare e si mette in frigo. Il giorno dopo si riprende la cottura e si cuoce per altri venti minuti. Piu' che marmellata, pesche candite...
---
gen

10/03/06, 19:13  
Blogger fiordizucca ha detto:

da provare assolutamente questa!
comunque le coincidenze non finiscono mai. quando capitano é sempre una magia!
baciotti

10/03/06, 20:00  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home