29 aprile 2006

Un esperimento accartocciato

Si è capito che mi piaciono le marinate ? Epperò ancora non ho ammesso la mia insana passione per i cartocci. In francese hanno un nome delizioso, papillotte, come i cioccolatini avvolti a caramella che si regalano ai bimbi a natale, un nome che richiama anche papillon, la farfalla.
Per questi cartocci di pollo ho usato 150 grammi di petto di pollo tagliato a strisce a porzione, il succo di un limone, un cucchiaio di miele millefiori e un pezzo di zenzero grosso come una noce, poco olio per ungere la carta forno e stop. Al posto dello zenzero qualcuno preferisce il peperoncino oppure metà e metà.
Si fa sciogliere il miele nel limone, si versa in un contenitore da frigo, si aggiunge lo zenzero spellato e tagliato a bastoncini ( e/o il peperoncino) e il pollo, si chiude e si dimentica in frigo almeno mezz'ora.
Si accende il forno su 200°.
Si spennella d'olio un rettangolo di carta forno a persona, si sistema sopra il pollo con un cucchiaio di marinata, un pizzico di sale e un po' di zenzero e si chiude con cura lasciando però un po' di spazio sennò il vapore apre i cartocci dall'interno e fa uscire il sughetto lasciando la carne asciutta. Volendo, ci sta bene anche un filo d'olio, soprattutto se anziché pollo avete a disposizione tacchino. Meglio il pollo comunque, risulta più morbido.
Si inforna per una quindicina di minuti in una teglia.
A tavola !
Kat

ps : io ci provo con i filetti di triglia, oh! Tranquilli, con un altro tipo di marinata ;-)

Etichette: ,

5Commenti:

Anonymous Francesca ha detto:

Brava Kat! Ormai mi hai aperto la strada alle marinate che prima quasi non conoscevo e ormai sei divenuta la mia musa ispiratrice:)
Grazie!

29/04/06, 08:58  
Blogger Gaia ha detto:

Ciao ziotti!
come state? eccomi tornata, oggi proprio (visto ogb continuo a scriverlo giusto!!!), definitivamente! ho smantellato barcacca e burattini, caricato la mia punto color puffo fino a farla scoppiare riappropriatami della patacca, ce ne siamo tornati a casa!
Ora sono a disposizione per rispondere a tono alla sottile e raffinata ironia dello zio, si tu...non girarti indietro che tanto parlo PROPRIO con te, e chiacchierare allegramente con la zia kat e anche con patt, (altra zia acquisita?) e tutti glia ltri scribacchini!
tanti hugs&cookies

29/04/06, 13:19  
Blogger cannella ha detto:

Ho capito io che postate solo per la Francy...ma proprio pollo o tacchino deve essere?Bacetti e baciotti

29/04/06, 14:11  
Anonymous L'ogb che alcuni chiamano Pix ha detto:

Francesca forse non ti rendi conto che io lo devo anche mangiare? (naturalmente scherzo, era buonissimo)
Gaia sei porpiro una peste :-) un baciotto sul naso a Sky.
Ma dai Canny, non farai mica il boicottaggio dei polli?

29/04/06, 15:14  
Blogger Kjaretta ha detto:

papillote e`bellissimo come termine, basta il nome per voler provare a farlo e mangiarlo!

29/04/06, 16:15  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home