28 aprile 2006

Cosa lo posto a fare...


...questo esperimento ?
Patt non guardare. Giuro che non sono teneri pesci rossi ma è pur sempre pesce.
Gen non leggere, ho usato filetti di triglia surgelati
Marì, voltati dall'altra parte, temo di aver fatto un uso improprio delle tue amate taggiasche.
Berso, se te la senti di leggere fino in fondo e di darmi qualche dritta magari ci riprovo perché era "quasi" ok ma quasi, col pesce, non basta.
A dir vero ho mescolato diverse ricette
Ho fatto sgelare i filetti di triglia, li ho tamponati bene in carta cucina e fatti marinare un oretta in frigo in olio evo e vino bianco quindi li ho spadellati qualche minuto, sempre in olio evo, e messi da parte al caldo. Nella loro padella ho aggiunto uno scalogno (già rosolato) un trito di olive taggiasche e basilico e la marinata, fatto restringere 3 minuti e adagiato di nuovo i filetti in padella giusto il tempo di riportarli a temperatura.
Vero è che la triglia non è molto saporita di suo, quella surgelata poi... Probabilmente ho messo troppe olive, insomma dominavano.
Vabbè, il puré di patate e sedano rapa all'olio evo era la cosa migliore.
Kat

Etichette: ,

17Commenti:

Blogger aroti ha detto:

nooooooooo, il pesce surgelato noooooooooo...

28/04/06, 10:06  
Anonymous Anonimo ha detto:

Patate e sedano rapa? Credevo fosse polenta! :-)
'ciot

28/04/06, 10:24  
Blogger cybergatto ha detto:

:)))))))))))

28/04/06, 10:29  
Anonymous Anonimo ha detto:

Che fai, Patt, infierisci? Comunque, non è colpa della foto, il puré era davvero giallo. E davvero buono, oh!

28/04/06, 10:32  
Blogger Monica Bedana ha detto:

Noto una certa reticenza a postare questa ricetta...Di cosa avevate paura, che non ce la mangiassimo lo stesso??Mica si può fare una scortesia alla triglia surgelata,no???Baci

28/04/06, 11:26  
Blogger il maiale ubriaco ha detto:

per il pesce surgelato devo ammettere che non ne sono entusiasta, ma a volte va benissimo pure quello (a volte!!!!) per la purea devo ammettere che é una bella trovata. Congratulazioni.
Gente, permenttetemi di invitarvi pure sul nostro blog (maialeubriaco.blogspot.com) ed approfondire le tematiche culinarie a noi tanto care.

Ciao

Re

28/04/06, 12:41  
Anonymous Anonimo ha detto:

Ragazzi, stando a 300 kilometri dal mare, la scelta è tra: pesce surgelato o pesce del supermercato la sera alle sei. In mancanza di meglio, viva la mancanza.
Però.devo ammettere che, ultimamente, il pesce fresco non è male, a patto di non cercarlo il lunedì o i festivi.

28/04/06, 19:02  
Blogger Gloricetta ha detto:

Fai un salto da me, ho postato dei bei filetti di triglia (freschi)con carciofi. Vedi se ti ispira. Glo'

28/04/06, 22:44  
Anonymous Anonimo ha detto:

Ammiro molto la tua voglia di sperimentare!
Il pesce fresco lo venite a mangiare da me, vero?

28/04/06, 23:10  
Anonymous Anonimo ha detto:

A me non dispiace per niente, e il pesce surgelato ha spesso una sua dignità. Nel caso delle triglie poi, che sono forse i pesci più "sensibili" che ci siano, non solo occorre abitare al mare, ma anche conoscere bene il pescatore: bastano poche ore a far emergere un odore pungente di acido. Le olive taggiasche non sono usate impropriamente, Katcara... col pesce si sposano molto bene, però sono effettivamente mooolto invadenti. La prossima volta qualcuna meno e aggiunta all'ultimo momento e la ricetta ti darà soddisfazione :)
Un baciotto e felice ennesimo weekend lungo.

29/04/06, 08:43  
Anonymous Anonimo ha detto:

Gloricetta ho visto le tue triglie, peccato fossero fresche, io mangio qolo quelle surgelate :-) (ancora non mi conosci ma sono l'ogb che dice sempre il contrario di quello che pensa).
Grazzy, vengo se lo cucina il tuo papà :-P. Posso farti una domanda? ma se quando sbagli tu "canni", quando sbaglia Cannella cosa fa?

29/04/06, 15:29  
Anonymous Anonimo ha detto:

Io, da inesperto di triglie, avrei sostituito il basilico con il prezzemolo soffritto con lo scalogno. Concordo invece sulla limitazione delle taggiasche. E' facile, basta mangiarne subito il 50%.
ciao
gio

30/04/06, 23:21  
Anonymous Anonimo ha detto:

Bentornato, Nonno!
:-)))

01/05/06, 00:23  
Anonymous Anonimo ha detto:

nonno devo confessarti un'altro errore: volevo sposare questo pesce con del prosecco casalino di Nando. Invece era Ramandolo. Pazienza. fa niente.

01/05/06, 11:05  
Anonymous Anonimo ha detto:

Non lo dico a Nando, vero?
;-)))

01/05/06, 13:33  
Anonymous Anonimo ha detto:

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

10/11/11, 12:43  
Anonymous Anonimo ha detto:

Lo so che stò con qualche anno di ritardo, ma dove avrai trovato i filetti di triglia congelati ????
Che marca????
Che negozio???

Jac

10/11/11, 12:45  

Posta un commento

<< Home