17 aprile 2006

W l'anarchia!

Che io sia imbranata già si sapeva, che io sia un'anarchica in cucina sarà pure noto, d'ora in poi. ;-)
Da tempo avevo nel cassetto una ricetta dell'amica Lorella e oggi ho deciso che è il momento giusto per realizzarla. Peccato che sia Pasqua, che i negozi siano chiusi e che mi manchino alcuni ingredienti. Problemi? Ma no, si inventa!
Così, invece dell'uvetta fatta rinvenire in acqua calda e rum ci sono le gocce di cioccolata, al posto della buccia di limone grattugiata c'è l'aroma di mandorla, al posto delle due mele a cubetti c'è una pera a fettine. La famiglia ha comunque gradito, tant'è che la crostata è stata "assaggiata" ancor prima che potessi scattare la foto di rito!

Ingredienti:

- per la pasta frolla
200 gr di farina
100 gr di burro
100 gr di zucchero
1 pizzico di sale
mezza fialetta di aroma mandorla
1 tuorlo e 1 uovo intero

- per la crema pasticcera
2 tuorli
3 cucchiai di zucchero
250 ml di latte
2 cucchiai di farina
mezzo cucchiaio di rum
1 pizzico di sale

- per il ripieno
1 pera william's
un cucchiaio di zucchero
poco succo di limone
un cucchiaio di gocce di cioccolato

Esecuzione:

Preparate la pasta frolla con gli ingredienti indicati e mettetela a riposare in frigo. Per la procedura corretta, io ho seguito le istruzioni di Gennarino (grazie Gen).
Sbucciate e affettate la pera, disponetela in un piatto, cospargetela con lo zucchero e spruzzatela con il limone.
Preparate la crema pasticcera battendo i tuorli con lo zucchero, aggiungendo la farina, il sale, il rum e infine il latte caldo. Cuocetela a fuoco molto dolce (non deve mai bollire) finché sarà densa.
Imburrate e infarinate la teglia, stendetevi la pasta frolla rialzando bene il bordo, disponete le fettine di pera a raggiera, versate e livellate la crema e aggiungete qua e là le gocce di cioccolato.
Infornate a calore moderato per circa 40 minuti: la frolla sarà color biscotto e la crema un po' bruna.

La prossima volta proverò con gli ingredienti originali, promesso Lorella! :-)))

Patt

Etichette:

11Commenti:

Blogger Gourmet ha detto:

Cerea Remy!!!
:-)
Buona Pasqua....neeeeeeeeeeee!!!!
Anche in piemontese va beneeee....
:-)

17/04/06, 00:13  
Anonymous Kat ha detto:

Evviva! Credo che la proverò nelle due versioni, anzi non so con quale delledue iniziare. Slurp & smack.
ps: l'ogb ancora ride
pps: tra gli epiteti, hai dimenticato "esagerata". Dov'è l'eccessiva abbronzatura che, al telefono, attribuivi al dolce l'esperimento? Mangiato prima della foto?

17/04/06, 09:43  
Anonymous Patt ha detto:

L'abbronzatura c'è, ma non si vede! ;-)))
'ciot

17/04/06, 09:48  
Anonymous Anonimo ha detto:

Avrai improvvisato ma il risultato direi che incoraggia a non essere troppo pignoli...;-))
---
gen

17/04/06, 18:29  
Anonymous Lorella ha detto:

Quello che ti distinge da me e che ammiro visto che a me non riesce è la tua improvvisazione nel saper modificare le ricette con tanta fantasia facendone dei veri capolavori, C0MPLIMENTI!!
Smack!

17/04/06, 19:12  
Blogger cybergatto ha detto:

ahahahaha

ti nomino grande chimica della cucina (io stessa lo sono, nel senso che facendo le cose per tentativi e con ingredienti non sempre uguali, difficilmente faccio due volte la stessa cosa).

sei un mito Patt !

18/04/06, 12:48  
Anonymous Graziella ha detto:

E brava la Kat, sempre troppo modesta!
Credo che quella deliza non sarebbe sopravissuta neanche nella cucina di casa Jazzer!!!!

18/04/06, 17:55  
Blogger Tulip ha detto:

...mmm..
a me sembra venuta proprio bene questa tortina....
ne vorrei una fetta...sento sopraggiungere un calo di zuccheri!!!

18/04/06, 17:59  
Anonymous Kat ha detto:

Paaaaattt, esci allo scoperto per davvero, sennò qua continuano ad attribuirmi anche le torte tue. E' un onore, cecché tu ne dica, però così non va non va non va ! ;-)

18/04/06, 18:03  
Anonymous Patt ha detto:

Uellà, ragassse, ma checccariiine!
Gen - se mi incoraggi tu ... io ci provo! Però la responsabilità è tua, ok? ;-)))
Lorella - la mia non è abilità: è pura incoscienza! :-)
Cybergatto - ma sei forse la mia gemella astrale? ;-)
Graziella - òcio, che la Kat si potrebbe offendere: lei è quella brava, la pasticciona sono io! ;-))))) Al prossimo meeting ne faccio una tutta per te (beh, insomma, uguale non so, però qualcosina assemblo!) :-*
Tulip - mi spiace, l'hanno finita tutta ... la prossima volta te la tengo da parte! :-D
Kat - checché tu ne dica, è un onore che i miei pasticci passino per opera tua! :-))) 'ciottoni
Remy - dico: la smetti di ridere? ;-ppp

18/04/06, 20:25  
Anonymous Graziella ha detto:

Scusate ho sbagliato nome, ma ce l'avevo proprio con Patt!!! Aspetto comunque la torta!

18/04/06, 21:11  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home