30 dicembre 2006

Gironzolando in cdc


Chi, in questi giorni, non è in cerca di un'idea mangereccia, di un piatto per il cenone?
Quelli che cenano fuori casa! Ma quanti esplorano siti di cucina e blog?
Parecchi, dicono le statistiche. Tra i tanti anche noi e, girovagando nel nostro archivio alla ricerca di un'ispirazione, ci è venuta voglia di giocare.
Abbiamo provato ad immaginare un menù per capodanno, senza usare ingredienti esotici e senza ricette dal nome impronunciabile.

Si potrebbe cominciare con un'insalata di mela e sedano rapa
Due ravioli ripieni di lenticchie (non bisogna credere alla scaramanzia ma non si sa mai)
Una fetta di rotolo di pollo alle prugne
Si finisce con un semifreddo di zabaione e amaretti.

Kat e Remy
P.S. Le rose di Natale (che Cat chiamerebbe Elleboro) le abbiamo fotografate proprio il giorno di Natale nel giardino della mamma di Kat.
P.P.S. Patt, adesso tocca a te. Canederli?

No no no! Niente canederli, e chi ha tempo? ;-)
A gentile richiesta del pargolàme, quest'anno ci produrremo in cibarie collaudatissime e last minute! Polenta e lugànega, e schiz. Più contorni vari da decidere all'ultimo momento. Se proprio ci fosse l'estro, magari anche un pandoro farcito.
Venite?
Patt, ortoNando e Silenzioso

0Commenti:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home