04 settembre 2017

Un pizzico di Sale (al Basilico)

Watermelon slices with herbed sea salt - Fette di anguria con sale marino alle erbe - credo sia stata quella ricetta a farmi capire davvero come ragiona Bryant Terry, attivista afroamericano molto impegnato sul fronte della giustizia alimentare. Sapori semplicissimi, prevalentemente tradizionali delle comunità afroamericane del sud degli Stati Uniti e dei Caraibi, conditi con molta musica (e non pochi drink) ma, soprattutto, molto fai da te a suggerire "riprenditi il cibo, riprenditi i tuoi soldi, le tue radici, la tua salute". Con gusto, perché senza gusto (e senza swing), è come parlare al vento. Oppure parlarne con quelli che queste cose già le sanno.
Tendenzialmente, in Italia queste cose le sappiamo ancora. Magari non vi verrà voglia di condire l'anguria col sale al basilico - noi abbiamo provato col melone (quello verde a polpa bianca) e ci sta d'incanto - però il Sale al Basilico è una robina che fa bene all'insalata, soprattutto  di pomodoro, a tutto quello che cuciniamo noi italiani nonché al portafoglio  ma più ancora fa tanto tanto bene all'anima. Sia perché si potrà farne piccoli ma saporiti regali di Natale, sia perché è un toccasana nelle giornate fredde e buie. Una sniffata e va subito meglio!

Per un primo assaggio (1/4 di cup = un barattolino degli omogeneizzati) :
- 60 g di sale grosso, magari integrale
- 15 g di basilico fresco, solo foglie

Lavare e asciugare il basilico. Tritare insieme non troppo finemente il sale e il basilico nel mixer. Per dosi così piccole, andrà bene anche un macina café (purché lo puliate bene dopo - con carta cucina - perché il sale non lo faccia arrugginire). E qui si ferma Bryant Terry che pone la miscela ottenuta in un barattolino a chiusura ermetica e stop. Non dubito che si conservi più che bene ma lo trovo più versatile se ben asciutto, così ho preferito spargere il mix su una placca coperta di carta forno e far asciugare 15 minuti a (max) 60 gradi quindi altri 30 (ma anche tutta la notte) a forno spento. Per dosi più importanti, si moltiplicano anche i tempi di asciugatura, ad esempio un' ora buona per 250 g di sale e 70 g di basilico. Meglio farne meno.
Una volta freddo l'ho chiuso in un vasetto. Un anno dopo profuma ancora!

Grazie Anita per il basilico spettacolare e a  Lucio per il sale ;-) K.

Etichette: , , ,

0Commenti:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home